Caos Juventus, spunta un nome a sorpresa per la panchina

Caos Juventus, spunta un nome a sorpresa per la panchina. La situazione di Allegri è sempre più traballante: ecco il nome del traghettatore. 

Agnelli Elkann traghettatore Juventus
Agnelli Elkann (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Juventus si interroga sul futuro. I bianconeri sono stati sconfitti dal Monza, alla sua prima storica vittoria in Serie A, al termine di una partita davvero umiliante per tutto il popolo bianconero. La situazione del tecnico è altamente deficitaria e nonostante le difficoltà, la società non ha intenzione di cambiare la guida tecnica (almeno per il momento).

Difatti, le dichiarazioni di ieri di Arrivabene non sono state accolte benissimo dalla piazza: i tifosi vogliono la sua testa, Allegri non si dimetterà mai e reputa di essere la soluzione e non il problema, mentre anche i giocatori sembrano ormai schierati a favore di un allontanamento dell’ex tecnico del Milan per gravi incompatibilità tecniche con alcuni big, tra cui Di Maria, decisamente stranito dalla gestione dello staff per quanto concerne il campo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus, esonero Allegri: arriva l’annuncio shock di Arrivabene

Caos Juventus, nome a sorpresa per la panchina

Paolo Montero traghettatore Juventus
Paolo Montero (screen web)

L’a.d. ha definito una ‘follia’ licenziare adesso Allegri per motivi tecnici ed economici, anche se il fattore soldi è realmente l’unico motivo per cui sta ancora resistendo in panchina (l’esonero potrebbe costare, al lordo, circa 50 milioni di euro). Il tracollo di Monza e contro il Benfica sono state solo le ultime di una serie infinita di errori e prestazioni horror: già contro la Salernitana si sono viste delle scene imbarazzanti che i tifosi e la stessa società avrebbero voluto decisamente censurare.

Le ultime riflessioni mettono ‘in pericolo’ anche Giovanni Andreini a causa dei ripetuti infortuni muscolari, dunque pagherebbe anche lo staff con un totale rinnovamento della gestione tecnica e atletica. Tutti chiedono l’esonero, ma la società nicchia anche se ci sarebbe già il nome del possibile traghettatore prima di prendere un big: stando a ‘La Gazzetta’, il prescelto sarebbe Paolo Montero, un tecnico di polso che potrebbe essere utile in un delicato momento come questo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Esonero Allegri, l’annuncio che fa infuriare i tifosi: società al bivio

Montero è preso in considerazione per il suo passato in bianconero, per l’attaccamento alla maglia e perché è visto dai tifosi come specie di totem, una sorta di guerriero pronto a tutto per ottenere l’obiettivo con ogni mezzo. L’ex difensore ora guida la Primavera e ‘rischia’ seriamente di prendere il posto dell’attuale tecnico.