Inzaghi come Allegri: chieste le dimissioni! ”Pessimo e presuntuoso”

Inzaghi come Allegri: i tifosi chiedono le dimissioni! ”Pessimo e presuntuoso”. Prova incolore dei nerazzurri che perdono ad Udinese senza attenuanti: tecnico sotto accusa, ecco perché. 

Udinese-Inter dimissioni Inzaghi
Udinese-Inter (screen Goal.com)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Si ritorna a parlare della traballante panchina di Simone Inzaghi. Il tecnico dell’Inter è giudicato il maggior responsabile del tracollo di Udine, un 3-1 senza attenuanti che certifica l’ottimo momento dei friulani e il difficile stato emotivo e tecnico della squadra nerazzurra. Quando sembrava essersi ripresa dopo due vittorie di fila contro Torino e Plzen, Barella e compagni cadono ad Udine negli ultimi minuti, una partita iniziata male e finita peggio in virtù delle scelte sbagliate del mister.

I tifosi non ci stanno e puntano il dito contro il tecnico per diversi motivi: in primis per il doppio cambio dopo mezz’ora, quando ha deciso di togliere Bastoni e Mkhitaryan per Dimarco e Gagliardini, out subito sia perché ammoniti, sia perché la squadra era in difficoltà nonostante il vantaggio superclass firmato Barella (splendida punizione). Il pomeriggio da horror ha assunto le sembianze dell’autorete di Skriniar per il momentaneo pari, fino quando Bijol e Arslan non hanno siglato le reti del definitivo successo bianconero.

LEGGI ANCHE >>> Inter-Bayern Monaco 0-2 le pagelle e il tabellino della partita: show Bayern a ”San Siro”

Inzaghi come Allegri: chieste le dimissioni!

Le difficoltà evidenti sono state rimarcate soprattutto sulle fasce, dove Pereyra sembrava Garrincha e ha costretto alle ammonizioni Bastoni e Mkhitaryan, poi usciti poco dopo decisamente arrabbiati. La notizia è la formazione sbagliata da Inzaghi, che ha poi cercato di invertire il trend senza successo.

Inoltre, contro la Roma non ci sarà Brozovic, diffidato ed ammonito; se la cautela imponeva di non rimanere in 10, il tecnico si è però giocato l’insostituibile del centrocampo in una delle partite più importanti della stagione. Considerate le difficoltà e i facili cartellini collezionati durante la gara, Inzaghi non ha tenuto conto di un dettaglio fondamentale in vista del prossimo impegno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan-Inter 3-2 le pagelle e il tabellino: grande show a San Siro, 3 punti per Pioli

I tifosi sono particolarmente arrabbiati e cominciano ad essere stufi della gestione del tecnico, che in questa stagione sta trovando molte difficoltà a causa dei troppi impegni ravvicinati in pochissimo tempo.