Torino, novità sul futuro di uno dei giocatori della rosa di Juric

Uno dei giocatori chiave del Torino potrà proseguire l’avventura in granata: sarebbero scattate le condizioni per il riscatto dal club proprietario del cartellino.

Torino riscatto Nemanja Radonjic
Ivan Juric (Alessandro Di Marco – Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Un buon inizio di stagione quello del Torino. I Granata, reduci dalla sconfitta di misura in casa dell’Inter, hanno conquistato 10 punti in campionato e sognano un posto in Europa, dove mancano da diversi anni ormai. Tra i trascinatori della squadra di Juric c’è anche Nemanja Radonjic, trequartista arrivato quest’estate in prestito dall’Olympique Marsiglia. Proprio nelle ultime ore sono arrivate delle novità sul futuro del giocatore.

Torino, scattano le condizioni per il riscatto di Radonjic: il serbo può rimanere alla corte di Juric

Torino riscatto Nemanja Radonjic
Nemanja Radonjic (Instagram – n.radonjic7)

Domani sera il Torino ospiterà il Sassuolo nella settima giornata di campionato. Gli uomini di Juric cercano riscatto dopo il KO subito nello scorso turno a Milano contro l’Inter per guadagnare punti ed avvicinarsi alle zone alte della classifica.

Mentre la squadra prepara il match, arrivano buone notizie sul fronte mercato. Secondo quanto trapelato, come appreso dai colleghi della redazione di Calciomercato.com, Nemanja Radonjic potrà proseguire l’avventura con la maglia Granata. Nonostante la stagione sia appena iniziata, pare siano già scattate le condizioni per il riscatto dall’Olympique Marsiglia. Il trequartista classe 1996, difatti, è sbarcato in Italia durante la finestra di mercato estiva con la formula del prestito con diritto di riscatto, fissato a 2 milioni di euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Supercoppa Italiana, offerta folle: cifre astronomiche e cambio di format

La dirigenza del Torino, dunque, al termine della stagione potrà versare nelle casse della società d’oltralpe i 2 milioni in questione e tenersi stretto Radonjic. Circostanza che, a meno di clamorose soprese, si concretizzerà.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sostituto Allegri, lo pagano due big: 50 milioni a gennaio

Il serbo, difatti, ha già stupito realizzando due reti ed un assist in sette gettoni di presenza tra Serie A e Coppa Italia. Un rendimento che non ha lasciato indifferente anche il tecnico granata, il quale, nella conferenza alla vigilia del match contro il Sassuolo, lo ha paragonato a Rafael Leao del Milan.