Nuove disposizioni VAR, si cambia per non ripetere il ‘caso Candreva’

Nuove disposizioni VAR, si cambia per non ripetere il ‘caso Candreva’. Attesa la riunione tra Lega, Figc e Aia per delineare le nuove linee guida. 

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La clamorosa svista al Var ha infuocato gli animi all’indomani della gara tra Juventus e Salernitana. Ai bianconeri non è andata giù la direzione dell’arbitro e soprattutto la decisione di non convalidare la rete di Milik nonostante fosse in posizione regolare. L’ormai vicenda legata a Candreva è arrivata ovunque, ma la ripetizione della gara non è stata nemmeno presa in considerazione nonostante l’errore tecnico dell’arbitro, peraltro ‘ingannato’ dalle telecamere che non hanno inquadrato proprio l’ex giocatore di Inter, Lazio e Sampdoria.

A tal proposito si è espressa l’Associazione Italiana Arbitri, specificando che “L‘organo tecnico della Can ha visionato le immagini mese a disposizione del Var e dell’Avar per la gara in oggetto non riscontrando alcuna corrispondenza con il video in questione. La camera non era a disposizione del Var e pertanto non era fruibile dagli arbitri“. 

Potrebbe interessarti anche >>> Allegri accende la polemica, clamoroso epilogo, scandalo in Serie A

Nuove disposizioni VAR, riunione tra Lega, Figc e Aia

Proprio in funzione di ciò, nelle scorse ore ci sarebbero stati dei contatti per cercare di organizzare un incontro tra Lega, Figc e Aia per delineare delle nuove linee guida da utilizzare per il Var. La tactical camera – che garantisce la copertura di tutto il terreno di gioco – potrebbe essere calibrata per elaborare elettronicamente il fuorigioco, qualora ci siano le condizioni utili e necessarie per migliorare questo aspetto.

Come riferisce ‘Sky Sport’, la Lega potrebbe dare delle nuove indicazioni ai registi (gestiti proprio dalla Lega) per far tenere sempre il campo largo alla camera allineata ai 16 metri, in maniera tale che la valutazione del fuorigioco possa essere sempre a portata di mano e facilmente distinguibile. Da non escludere anche la possibilità di mettere delle telecamere fisse a uso esclusivo del Var.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Juventus-Salernitana 2-2 le pagelle e il tabellino della partita: 3 espulsi nel finale

Queste nuove disposizioni potrebbero essere subito messe in atto finché non sarà ufficializzato il fuorigioco semiautomatico, già utilizzato in Champions e con ogni probabilità promosso a pieni voti e usufruibile molto molto presto.