F1, Sebastian Vettel attacca Mattarella: il motivo è sorprendente

Sebastian Vettel accende la polemica, quello che ha detto è veramente incredibile, Mattarella sotto accusa dal pilota

Sebastian Vettel accusa Mattarella
Sebastian Vettel (ANSA)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Gran Premio d’Italia come ci aspettavamo tutti non è stato privo di emozioni, in gara la Ferrari non è riuscita a dominare nonostante le ottime prestazioni di Sainz e la buona gara di Leclerc, l’impressione è che Verstappen e il team Red Bull in generale abbiano una marcia in più in questa stagione, la vittoria è arrivata nonostante le 5 posizioni di penalità in griglia che comunque sia sono durate solo i primi 4 giri. A far parlare molto però sono state anche le parole del quasi ritirato Sebastian Vettel, il pilota tedesco infiamma verso il capo di stato italiano, “Ho sentito che è stato Mattarella!”.

Vettel contro le frecce tricolore, “Inquinano ma è stato Mattarella ad insistere!”

Vettel Accusa Mattarella
Frecce Tricolore Monza (Foto Instagram)

Uno sfortunato Gran Premio quello di Sebastian Vettel che proprio a Monza nel lontano 2008 trovò la sua prima vittoria in carriera, a causa della rottura della Power Unit ieri è stato costretto al ritiro a nel post gara ha deciso comunque di far parlare di lui con dichiarazioni scottanti che riguardano proprio il presidente delle repubblica Italiana.

Potrebbe interessarti anche >>> Quanto guadagna Pecco Bagnaia: cifre folli

Vettel è da anni uno dei più attenti al fattore ambientale ed anche la F1 in questo senso si sta prodigando molto, secondo quanto asserito dal pilota infatti, non ci sarebbe dovuta essere nessuna esibizione delle frecce tricolore, Sergio Mattarella però avrebbe insistito affinché venisse eseguita l’esibizione aerea.

Potrebbe interessarti anche >>> Gran Premio d’Italia, costruiscono una tribuna abusiva: interviene la polizia

Queste le parole di Sebastian Vettel per Racefans.net: “Mattarella ha quasi 100 anni, per lui è difficile andare oltre certi comportamenti egoistici, in Formula 1 è stato promesso che le esibizioni aeree sarebbero cessate ma a causa della sua insistenza hanno ceduto, ogni weekend nei circuiti si parla di obiettivi per migliorare il mondo ma se continueremo cosi non verranno raggiunti mai”.

Il web è già schierato, per molti infatti non è un’esibizione a spostare l’ago della bilancia, cosi come una gara di Formula 1, l’attenzione va spostata su altri ambiti che influiscono maggiormente e per quanto riguarda lo sport è giusto che lo spettacolo continui cosi come è sempre stato. Voi da che parte state?