Scandalo in Serie A, episodio al vaglio di tutti, è successo nella partita di ieri

Anche Claudio Marchisio ha preso parte alla protesta post partita, decisione incredibile presa dall’arbitro e dalla sala Var

Rigore Sampdoria
Sistema VAR (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Un inizio di campionato non privo di polemiche, dai campi arrivano anche per la quarta giornata che sta per concludersi forti critiche riguardo le decisioni arbitrali, il metro di giudizio molto “Inglese” che avevano promesso dall’AIA non sta convincendo a pieno e sull’ultima decisione è intervenuto anche Claudio Marchisio con un post polemico su Twitter che ha scatenato la reazione da parte di diversi personaggi anche noti.

Claudio Marchisio: “Non era chiaro il pestone su Quagliarella?”

Come avrete intuito la vicenda riguarda la partita di ieri tra Sampdoria e Lazio finita 1a1 grazie all’ultimo guizzo di Gabbiadini nei minuti di recupero, a far parlare però è un episodio avvenuto nel primo tempo in cui è intervenuto anche il Var prendendo una decisione “Impopolare“.

Potrebbe interessarti anche >>> Inzaghi duro sfogo contro la società, “Non so proprio come fare!”

Dal fermo immagine infatti sembra evidente il pestone di Milinkovic Savic ai danni di Fabio Quagliarella, fallo in area di rigore, arbitro richiamato dal Var che comunque resta sulle sue non concedendo il penalty, decisione dubbia anche per Claudio Marchisio che ha deciso di commentarla tramite il suo profilo Twitter.

Potrebbe interessarti anche >>> Kluivert l’ha fatta grossa! Salta il passaggio al Fulham, situazione senza precedenti

Non sono mancate le repliche ovviamente dei tanti tifosi laziali che seguono il campione, la prima proprio da “Er Faina” che ha risposto cosi: “L’unica cosa chiara è il tacco sontuoso di Milinkovic Savic ed il goal di Immobile”. I festeggiamenti della Lazio comunque non sono durati a lungo, pareggio pesante  nel finale che ha lasciato per il momento i biancocelesti fuori dalla vetta che vede proprio la compagine avversaria al comando in attesa del risultato dell’Atalanta di stasera.