Napoli, lite furibonda tra Spalletti e un tifoso: vola uno schiaffo – VIDEO

E’ successo durante la partita di ieri e le conseguenze potrebbero essere disastrose, Spalletti ci va giù pesante

SPalletti Fiorentina Insulti
Luciano Spalletti (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non scende il pari contro la Fiorentina nella serata di ieri a Luciano Spalletti che vincendo la partita si sarebbe portato al comando in solitaria della classifica di Serie A, prima occasione mancata contro una squadra sicuramente difficilissima da battere in questa stagione. Difficile però deve essere anche la sua tifoseria contro la quale il tecnico del Napoli si è scagliato senza mezzi termini, prima nel post gara con un confronto diretto è poi con uno sfogo ai microfoni di Dazn.

Spalletti furioso: “Continuavano a insultare per tutta la partita, a dire la tu mamma la tu mamma…”

Spalletti Fiorentina Insulti
Luciano Spalletti (Ansa)

Non è sceso il risultato di 0-0 a Luciano Spalletti ma ancor meno l’atteggiamento dei tifosi viola nei suoi confronti, l’episodio da quanto riportato dal tecnico non sarebbe un avvenimento sporadico ma una costante inevitabile quando si gioca nei pressi di Firenze.

Potrebbe interessarti anche >>> Euforia Lazio, Sarri: “Possiamo battere tutti”

L’attacco è avvenuto alla tifoseria Viola e non è stato solo verbale, sotto gli spalti infatti nel post partita gli animi si sono accesi e all’indirizzo del tecnico sono arrivati anche oggetti quali bottiglie e bicchieri mezzi pieni lanciati dalla tifoseria.

Potrebbe interessarti anche >>> US Open, anche Nadal verso il forfait: cosa sta succedendo

La polemica è proseguita nell’intervista post gara in cui Luciano Spalletti ha spiegato i motivi di tale accanimento con queste parole: A Firenze c’è una maleducazione incredibile, ti insultano durante tutta la partita con i bambini seduti vicino, è stato un continuo di frasi verso mia mamma che poverina ha 90 anni!”.

Un atteggiamento sicuramente scorretto che probabilmente costerà qualche sanzione alla società viola, speriamo però che questo basti a placare la tifoseria e che non arriveranno all’orecchio ancora vicende come questa che ledono l’immagine del gioco.