Smaltire i chili di troppo post vacanza: gli esercizi funzionali

Smaltire i chili di troppo post vacanza: gli esercizi funzionali. Vediamo quali sono le pratiche migliori per ritornare in forma da settembre. 

Palestra ritornare in forma
Palestra (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Con il rientro dalle vacanze, il primo obiettivo deve necessariamente essere il ritorno alla perfetta forma fisica. Come riporta ‘gqitalia’, vediamo quali sono gli esercizi migliori per cercare di ritornare in forma in tempi brevi. Una delle proposte è l’allenamento funzionale a corpo libero per migliorare le prestazioni e riavere a disposizione un corpo forte e tonificato.

Lavorando con un workout completo è possibile migliorare le diverse parti del nostro corpo, stimolando a dovere muscoli e articolazioni e rendendoli più forti, così da preservare il nostro corpo al rischio infortuni o semplicemente rimetterli nelle condizioni di lavorare al massimo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Come mantenere il cervello attivo durante l’estate: i consigli

Smaltire i chili di troppo post vacanza, come fare

Palestra ritornare in forma
Palestra (Ansa)

Tra le capacità condizionali che si andranno a sviluppare maggiormente ci saranno sicuramente la forza e la resistenza, con un’attenzione particolare anche all’equilibrio e alla coordinazione. Il sito propone una serie di esercizi che possono aiutarci a ritornare in forma in tempi abbastanza brevi.

I piegamenti o push-up sono sicuramente un ottimo esercizio per spalle, braccia e addome. Almeno 15 ripetizioni sono considerate basilari per cominciare ad ottenere quei benefici che speriamo di ottenere nel lungo periodo.

Anche gli squat sono un esercizio particolarmente importante per rinforzare quadricipiti e glutei. 20 ripetizioni per ottenere dei risultati: la quantità delle serie è ovviamente a discrezione dell’atleta o del principiante in questione (seguite sempre i consigli dell’istruttore di palestra).

Un altro esercizio è il plank, che stimola tutti i muscoli e in particolare il core. Rimanere il più a lungo possibile è l’obiettivo di tutti, ma per iniziare si cercherà di stare nella ‘posizione della morte’ per almeno 30 secondi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cardio a stomaco vuoto per dimagrire velocemente: benefici e controindicazioni

Il burpee è un esercizio particolarmente pesante e difficile da svolgere al meglio, anche se la sua efficacia è decisamente ottimale e ha una rilevanza davvero importante. Per iniziare sono necessari 15 burpees, così da iniziare a capire come sviluppare al meglio la zona addominale e il core.

L’ultimo esercizio è lo squat laterale, non particolarmente facile da svolgere ma un vero toccasana per chiunque. Svolgendo almeno 15 affondi per gamba riusciremo ad ottenere quei risultati che speriamo di vedere nel più breve tempo possibile.