Efootball 2023, novità devastante: gioia pazzesca per tutti i fans della serie

Efootball 2023, novità devastante: gioia pazzesca per tutti i fans della serie. Da oggi sarà possibile giocare con i nuovi aggiornamenti. 

Messi eFootball
Messi eFootball (screen web)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Oggi è il grande giorno di eFootball 23: l’ex PES, ormai dall’anno scorso con la nuova denominazione, è pronto per essere lanciato definitivamente per la stagione 2022-2023. Come ben sappiamo, Konami ha deciso di anticipare di un mese l’uscita dell’aggiornamento rispetto al rivale FIFA, che sarà ufficialmente messo sul mercato il 30 settembre.

Da qualche ora è disponibile la versione gratuita del gioco e milioni di videogiocatori hanno già scaricato i dati utili per giocarci. In concomitanza con il sorteggio dei gironi di Champions, eFootball ha deciso di sfruttare la passione scatenata dai nuovi gironi rendendo immediatamente giocabili le squadre estratte dall’urna di Istanbul.

Potrebbe interessarti anche >>> Efootball 2023, arriva la novità straordinaria: giocatori al settimo cielo

Efootball 2023, novità devastante

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da eFootball (@efootball)

Come vi avevamo anticipato ieri, non sarà ancora possibile giocare la Master League che sarà messa a punto nella versione del prossimo anno. La casa di produzione giapponese ha annunciato che la richiesta dei videogiocatori sarà sicuramente accontentata a partire dalla prossima stagione, visto che è al vaglio degli sviluppatori per riportarla agli antichi splendori di un tempo.

Tra le novità segnaliamo un’estensione delle squadre selezionabili per giocare le amichevoli, più filtri per ricercare i giocatori e qualche altra novità per quanto riguarda il Tour Event, con la possibilità di lasciare l’IA al comando e nuovi tipi di calciatori arruolabili per il Dream Team.

Potrebbe interessarti anche >>> Valentino Rossi, l’ultima notizia è stupefacente: che gioia per i fans

Per quanto riguarda i campionati, segnaliamo l’ingresso della Liga messicana, nuovi stadi e un nuovo aggiornamento con foto e volti di giocatori e allenatori. La Serie A non avrà più il logo ufficiale così come alcune squadre che non saranno più rappresentate dall’ex PES.