Sorteggi Champions, gruppi “mortali” per le italiane!

Domani verranno sorteggiati i gruppi di Champions League ma per le italiane c’è poco da gioire, quest’anno le insidie sono nascoste ovunque

Champions League sorteggi
Champions League (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La nuova edizione della Champions League avrà inizio il 6 Settembre e finirà quest’anno il 10 Giugno, un’edizione lunghissima in cui le insidie non mancheranno soprattutto per le Italiane, solo il Milan sarà in prima fascia mentre la Juventus sarà in seconda, addirittura terza fascia per Inter e Napoli le quali avranno sicuramente il tragitto più tortuoso. Ad ogni modo l’avversario da battere resta il Real Madrid ma in questa edizione le insidie sono dietro ogni angolo, avversarie ostiche nascoste ovunque ed alcuni sorteggi sarebbero davvero “Mortali“.

Champions League: La sorte deciderà molto per le italiane, cammino più duro che mai

sorteggi Champions League
Real Madrid Champions League 2022 (Ansa)

Domani alle ore 18:00 verrà aperto il vaso di Pandora per quanto riguarda la Champions League 22/23, delle 4 squadre italiane solo il Milan militerà in prima fascia insieme a Real Madrid, Eintracht, Bayern, PSG e Porto.

Potrebbe interessarti anche >>> Fair play finanziario, che guaio per tre club italiani: cosa succede ora

La seconda fascia invece vedrà la Juventus tra le partecipanti insieme a squadre come Liverpool, Chelsea, Barcellona, Atletico Madrid, Siviglia e Lipsia. Solo le squadre della stessa nazione non potranno incrociarsi e quindi gli intrecci IM-possibili sono davvero tanti.

Potrebbe interessarti anche >>> E’ il “Belotti Day”, affare sbloccato, adesso la Roma corre ai ripari

Per la terza fascia saranno due le italiane, Inter e Napoli ovviamente insieme a Borussia Dortmund, Salisburgo, Shakhtar e Benfica. Anche in quarta fascia le partecipanti insidiose non mancano, una su tutte il Marsiglia insieme a Bruges, Celtic, Victoria Plzen, Maccabi Haifa e altre tra le vincenti di Psv-Rangers, Dinamo Zagabria-Bodo Glimt e Trabzonspor-Copenhagen.

Basta guardare alle fasce quindi per capire che quest’anno le emozioni non mancheranno, ed anche che bisognerà pregare nella buona sorte perché il cammino di molte squadre importanti sarà inevitabilmente complicato già nella fase a gironi senza l’aiuto del sorteggio di domani.