Esulta sotto la curva degli avversari: reazione shock, tifosi feriti

Esulta sotto la curva degli avversari: reazione shock, tifosi feriti. Incredibile quanto accaduto in Portogallo. 

Esultanza feriti Portogallo
Esultanza rissa (screen Twitter)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ormai non ci si può più meravigliare delle stranezze che accadono nel mondo del calcio. Un altro fatto decisamente curioso è accaduto tra Portimonense e Guimaraes per la terza giornata del campionato portoghese. Il Portimonense ha vinto la gara 2-1 grazie alla rete di Yago Cariello, che ha scatenato un putiferio in seguito all’eccessiva esultanza per il gol vittoria.

Yago ha esultato di fronte ai tifosi ospiti con la bandierina del calcio d’angolo come mitragliatrice, un’esultanza che non è piaciuta ai tifosi ospiti che hanno lanciato oggetti e hanno cercato di raggiungerlo sul terreno di gioco.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, uscito il trailer: svelate tutte le novità del gioco

Esulta sotto la curva degli avversari: tifosi feriti

E’ dovuto intervenire il capitano del Guimaraes, alias Bruno Varela, che ha cercato di placare gli animi nel tentativo di sedare un momento davvero bollente tra le parti: da una parte i tifosi che avrebbero voluto la testa di Yago, dall’altra la necessità e la volontà di chiedere scusa per la mancanza di rispetto suscitata da quell’esultanza fin troppo eloquente.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, ritorna una big del campionato italiano: ufficiale la partnership

Il tentativo di invasione di campo è stato fermato dal tempestivo intervento della polizia che ha così potuto permettere il regolare svolgimento del finale della gara stessa. Il risultato ha visto premiare gli sforzi della squadra di casa che, al termine delle ostilità, ha spinto Yago a chiedere scusa ufficialmente per il gesto considerato oltre misura.