Esonero in Serie A, pronto De Zerbi: contattato l’ex Sassuolo

Esonero in Serie A, pronto De Zerbi: contattato l’ex Sassuolo. Berlusconi e Galliani non perdono tempo: nel mirino c’è il profilo del tecnico ex Shakhtar. 

Roberto De Zerbi Monza esonero Stroppa
Roberto De Zerbi (screen web)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

In Serie A sono già due i tecnici a rischio panchina: dopo le clamorose polemiche su Cioffi del Verona, che sembrava destinato ad un esonero lampo addirittura prima della debacle contro il Napoli, ora anche Stroppa del Monza rischia seriamente di non arrivare a settembre. Le due sconfitte dei brianzoli potrebbero costare molto caro al tecnico che non sta riuscendo a rivivere una stagione positiva come quella della scorsa stagione, quando riuscì a strappare la promozione in Serie A ai playoff, la prima nella storia del club.

Il Monza è stato sconfitto dal Torino all’esordio e dal Napoli ieri sera con un sonoro 4-0, una sconfitta che fa male non per il risultato in sé ma per come è maturato: la squadra di Stroppa non ha quasi mai tirato in porta e nel primo tempo sembrava di assistere ad un allenamento attacco difesa, un atteggiamento che non è assolutamente piaciuto alla proprietà che sta già pensando al da farsi.

Potrebbe interessarti anche >>> Tegola tremenda in Serie A: infortunio shock per il big, si torna sul mercato

Esonero in Serie A, pronto De Zerbi

Monza tifosi esonero Stroppa
Monza tifosi (screen Instagram)

Se il mercato estivo è stato sicuramente accolto con entusiasmo dalla piazza, Berlusconi e Galliani si aspettano che la stessa possa dare delle soddisfazioni a lungo termine e che non ripeta più certe battute a vuoto; sta di fatto che serve un’inversione di tendenza repentina, che con questa guida tecnica appare difficile possa avvenire immediatamente.

Per questo, stando al giornalista Nicolò Schira su ‘Twitter’, Galliani starebbe sondando la soluzione Roberto De Zerbi, col quale ci sarebbe già stato un approccio nel corso degli ultimi tempi. Ora bisognerà capire quali saranno le intenzioni dell’ex Shakhtar, rimasto senza panchina dopo l’evolversi della vicenda della guerra in Ucraina.

Potrebbe interessarti anche >>> Ore calde per Belotti, secco no alla Juventus, c’è qualcosa sotto!

Qualora Stroppa non dovesse riuscire a risolvere in tempi abbastanza brevi, sembra scontato che l’esonero scatti immediatamente: ecco perché in casa Monza guardano con particolare attenzione questa soluzione.