Grave infortunio in Napoli-Monza: esce in barella, si teme lungo stop

Grave infortunio in Napoli-Monza: esce in barella, si teme lungo stop. Lacrime e mani sul volto: si attende il responso degli accertamenti medici. 

Napoli stadio infortunio Ranocchia
Napoli stadio (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Grave infortunio durante Napoli-Monza: a pochi minuti dalla ripresa del secondo tempo, il difensore brianzolo Andrea Ranocchia va ko a causa del terreno di gioco: l’ex Inter appoggia male la gamba e cade rovinosamente a terra. Dalle prime indicazioni sembrerebbe un infortunio importante alla caviglia destra, anche se non possiamo escludere un possibile interessamento al ginocchio, dubbi leciti considerato anche lo storico degli infortuni del difensore (che ai tempi del Bari dovette fermarsi per lungo tempo proprio per la rottura del crociato).

Il giocatore, visibilmente dolorante, ha dovuto lasciare il campo immediatamente a favore di Antov. Ranocchia è uscito con le mani sul volto e in barella, ora toccherà ai medici fare il punto della situazione.

LEGGI ANCHE >>> DAZN rischia grosso: pirateria in aumento, può essere la soluzione? Ecco perché

Grave infortunio in Napoli-Monza: le condizioni di Ranocchia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AC Monza (@acmonza)

Il giocatore, preso a costo zero quest’estate, era arrivato dopo tanti all’Inter in cui ha giocato poco per scelta tecnica. Vista l’età e la necessità di riprendere a giocare con continuità, il Monza gli aveva affidato il ruolo di centrale di difesa con compiti da leader, ruolo che ora potrebbe rimanere scoperto per diverso tempo.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, uscito il trailer: svelate tutte le novità del gioco

Ora si attendono gli esami strumentali per valutare l’entità dell’infortunio: nel caso in cui dovesse essere uno stop lungo, il Monza potrebbe essere costretto a ritornare sul mercato.