I fichi e le loro proprietà: ecco dieci incredibili benefici

I fichi, oltre che buonissimi, sono anche incredibilmente ricchi di notevoli proprietà: ecco dieci benefici di questo alimento.

Fichi benefici
Fichi (Pixabay)

Il fico è un frutto apprezzato da tantissime persone per il suo sapore dolce e incluso molto spesso anche all’interno di dessert o mangiato come semplice spuntino. Oltre ad essere buonissimo e ad avere un ottimo sapore, il fico ha notevoli proprietà sia dal punto di vista nutrizionale che da quello curativo. Si tratta prima di tutto di un fico ricchissimo di carboidrati, che conviene mangiare sia al mattino come colazione che come spuntino nel corso del pomeriggio. Il contenuto proteico non è elevatissimo, ma quello di fibre è al contrario notevole, il che aiuta a mantenere funzionante al massimo il processo della digestione e in ottima salute il cuore. Vediamo quindi di seguito i benefici del fico.

Dieci benefici dei fichi

Fichi benefici
Fichi (Pixabay)

Un primo beneficio da dover sottolineare consiste nella riduzione della pressione alta, risultato che si raggiunge grazie al grande contenuto di fibre. Il secondo è quello della perdita di peso, in quanto il mangiare i fichi porta allo stesso tempo ad un consumo minore di dolci, con gli zuccheri forniti da questo frutto che non sono zuccheri aggiunti non danneggiando di conseguenza la salute. Il terzo beneficio consiste nell’aumento dei livelli di energia grazie al contenuto di zuccheri naturali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La vitamina A: quali sono gli alimenti più ricchi per la dieta

Il quarto beneficio è quello di fornire antiossidanti, che sono in grado di contrastare l’invecchiamento precoce e a mantenere in salute tutti gli organi del corpo. Il quinto consiste nel ridurre il rischio di malattie cardiovascolari grazie al contenuto di omega 3 e di omega 6. Il sesto vantaggio è quello della protezione contro la degenerazione maculare e contro qualsiasi altro tipo di disturbo agli occhi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La routine perfetta di plank per avere un addome piatto

Il settimo vantaggio che può derivare dal mangiare fichi è anche quello della prevenzione del diabete, in quanto il fico aiuta a tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue riducendo il fabbisogno di insulina. L’ottavo consiste nel fatto che il fico agisce da lassativo naturale, favorendo così una buona digestione e combattendo la stitichezza. Il nono è quello di prevenire l’anemia grazie all’elevato contenuto di ferro, mentre il decimo e ultimo vantaggio consiste infine nella riduzione delle infiammazioni, con questo frutto che presenta infatti notevoli proprietà antinfiammatorie e alla capacità di ridurre il dolore.