Dieta Lukaku, come si mantiene in forma il gigante belga: i cibi scelti

Dieta Lukaku, come si mantiene in forma il gigante belga: i cibi scelti. Il bomber dell’Inter ha un programma personalizzato per essere in perfetta forma. 

Romelu Lukaku dieta obiettivi
Romelu Lukaku (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Romelu Lukaku è riuscito a ritornare all’Inter e ora intende fare di tutto per ripetere le stagioni con Conte e ritornare ad essere un bomber implacabile. Il bomber belga ha spinto fortemente per questa soluzione e ha lavorato tantissimo per farsi trovare pronto. Fin dal primo giorno di lavoro non si è fatto pregare e ha cominciato a far vedere quelle che sono le sue qualità fisiche e tecniche, dimostrando di essere un elemento decisamente affidabile per Inzaghi.

Lukaku può vantare anche l’aiuto di un esperto nutrizionista, alias Matteo Pincella, che ha il compito di fare in modo che l’attaccante – così come gli altri giocatori – restino in forma con un’alimentazione curata in ogni minimo dettaglio. L’obiettivo, come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, è quello di rimanere attorno ai 101 kg, il peso forma ideale del bomber che a Lecce è ritornato al gol in maglia nerazzurra dopo nemmeno 2′ di gioco.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Luis Alberto, clamoroso trasferimento in Serie A: 30 milioni

Dieta Lukaku, come si mantiene in forma

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Romelu Lukaku (@romelulukaku)

Il duo ha avuto modo di lavorare insieme sin dai tempi di Conte, periodo durante il quale lo stesso Lukaku si è reso conto dei numerosi cambiamenti che ha subito il suo corpo, aiutandolo a migliorare decisamente il proprio apporto numerico in zona gol. La dieta del campione si basa soprattutto su pollo, riso nero, patate dolci, tacchino, pesce, uova, frutta e verdura. I carboidrati sono assunti attraverso la pasta shirataki, preparata con la farina di konjac che svolge un’azione di controllo sui grassi, favorendo anche il senso di sazietà nonostante un apporto calorico moderato.

Lo stesso Lukaku ha riferito che l’assunzione di vitamine e della carnitina – oltre a tutti questi altri nutrienti – lo ha reso più reattivo e veloce. L’ex Chelsea ha anche riferito come recupera le energie dopo le partite: ”La maggior parte delle volte mangio due pacchi di gnocchi. Bevo e mangio già allo stadio, poi recupero con tanto ghiaccio”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Dybala è UFFICIALE: il comunicato e la foto

Dunque, anche lui ha deciso di intraprendere un percorso ben preciso per ottenere dei benefici a lungo termine sul corpo. Vista la possente massa, il giocatore non può fare a meno di lavorare duramente e curare l’alimentazione per ottenere quei risultati che tutti i tifosi si aspettano: gol a grappoli.