Addio Malinovskyi, retroscena clamoroso: ecco perché sta andando via

Addio Malinovskyi, retroscena clamoroso: ecco perché sta andando via. Il centrocampista ucraino è sul mercato: trasferimento immediato. 

Ruslan Malinovskyi retroscena
Ruslan Malinovskyi (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La bomba di mercato è stata sganciata e ora si attende di capire che cosa succederà sul fronte entrate e uscite: decisamente a sorpresa, l’Atalanta ha deciso di vendere Malinovskyi contro ogni previsione. Dopo i post della moglie e i rumors, è arrivata la conferma da parte di Gasperini che nella conferenza stampa pre Milan ha annunciato che il giocatore non farà più parte del progetto tecnico: ”Ruslan è stato straordinario con noi: è arrivato e si è adattato a fare un ruolo non suo, svolgendolo bene anche se con caratteristiche diverse rispetto a quelle che avevo chiesto. L’Atalanta deve percorrere dei percorsi ben precisi per prendere dei giocatori con determinate qualità e che siano più idonee al suo gioco. Stiamo parlando di un giocatore che fa 6 gol all’anno, serve un altro profilo che segni di più e che sia più attaccante” ha detto.

Parole che sembrano dei macigni ma che sembrano avere una lettura specifica: il rapporto tra i due sarebbe insanabile a causa di divergenze che non sembrano essere colmabili. Come riferisce ‘Tuttomercatoweb’, le cose sarebbero peggiorate quando Gasperini avrebbe chiesto alla società di cederlo per puntare su altri tipi di giocatori; da li in poi è stato un susseguirsi di attriti che ora hanno portato ad una decisione irremovibile da parte del giocatore.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, uscito il trailer: svelate tutte le novità del gioco

Addio Malinovskyi, retroscena clamoroso

L’ucraino è solo l’ultimo di una serie di addii che ha coinvolto elementi importanti come Freuler, Pessina e Ilicic, anche lui in stand-by e in procinto di lasciare Bergamo. Senza dimenticare, ovviamente, i vari Miranchuk, Lovato, Gollini e Lammers, anche loro lasciati andare per motivazioni più o meno simili e nel quale rientra anche Gomez, un addio che ha lasciato numerose polemiche in casa orobica.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, ritorna una big del campionato italiano: ufficiale la partnership

Il destino di Malinovskyi sembra all’estero, visto che Marsiglia e Tottenham sembrano decisamente orientati a fare dei passi molto concreti per averlo. Se con uno scambio o meno, al momento resta difficile ipotizzare qualsiasi decisione in merito.