Fantacalcio, le probabili formazioni della prima giornata: quante sorprese

Fantacalcio, le probabili formazioni della prima giornata: quante sorprese. Vediamo insieme le ultimissime gara per gara.

Pallone Serie A fantacalcio probabili formazioni prima giornata
Pallone Serie A (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il fantacalcio è ormai alle porte e nel prossimo weekend la Serie A aprirà finalmente i battenti dopo 3 mesi di pausa. Con le prime gare della prima giornata, si aprono le danze anche in riferimento al fantacalcio, ormai l’ancora di salvezza di milioni di appassionati che senza di esso, probabilmente, avrebbero smesso da tempo di guardare il campionato italiano.

Anche per questo è necessario avere ben chiaro le varie situazioni squadra per squadra: per questo proviamo a fare una panoramica delle probabili formazioni per il turno del 13-14-15 agosto.

Sabato 13 agosto, ore 18:30: in programma Milan-Udinese e Sampdoria-Atalanta, mentre alle 20.45 sarà il turno di Lecce-Inter e Monza-Torino.

I rossoneri campioni d’Italia si presentano con la formazione della scorsa stagione: Giroud a guidare l’attacco, Leao e Messias sulle fasce con Diaz sulla trequarti, dalla panchina il neo acquisto De Ketelaere.
Tra i friulani assente Beto, in ripresa dall’infortunio, dentro Success con Deulofeu. Regolarmente al suo posto Udogie, nonostante l’imminente trasferimento al Tottenham (rimarrà ad Udine in prestito per un anno).

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Krunic, Bennacer; Messias, Brahim Diaz, Leao; Giroud.
UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becão, Bijol, Nuytinck; Soppy, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Deulofeu, Success.

Giampaolo punta con decisione sul 4-1-4-1 provato durante tutta l’estate. Quasi sicuramente assente Candreva a causa delle sirene di mercato che lo accostano con insistenza alla Salernitana, al suo posto Leris. Caputo al centro dell’attacco con Sabiri e Djuricic alla ricerca di gol pesanti.
Tra gli orobici assente Zappacosta per infortunio, non è escluso che Gasp punti su Zapata con Muriel inizialmente in panchina. Dentro Malinovskiy, addio per Freuler partito verso l’Inghilterra.

SAMPDORIA (4-1-4-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Vieira; Leris, Rincon, Sabiri, Djuricic; Caputo.
ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Okoli, de Roon; Hateboer, Scalvini, Koopmeiners, Maehle; Ederson, Malinovskyi; Zapata.

Il Lecce ritrova la Serie A e ospiterà l’Inter nel primo impegno quasi proibitivo della stagione. Mister Baroni se la gioca con Strefezza, Ceesay e Di Francesco, Inzaghi risponde con la formazione tipo ad eccezione di Brozovic, ancora claudicante e tenuto a riposo; al suo posto l’ex Empoli Asllani che ha ben impressionato nel precampionato. Possibile spazio anche per Dimarco a sinistra che tallona un comunque favorito Gosens.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Blin, Cetin, Frabotta; Bistrovic, Hjulmand, Askildsen; Strefezza, Ceesay, Di Francesco.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Asllani, Calhanoglu, Gosens; Lautaro, Lukaku.

Il Monza debutterà in Serie A contro il Torino di Juric, già in palla dopo l’ottimo 3-0 inflitto al Palermo in Coppa Italia. In attesa di una punta, saranno Mota e Caprari gli attaccanti per provare a vincere la prima storica nella massima serie. Tra i granata dentro la formazione tipo in attesa di Miranchuk e Vlasic, appena ufficializzati nella giornata di oggi.

MONZA (3-5-2): Cragno; Caldirola, Ranocchia, Carboni; Birindelli, Valoti, Sensi, Pessina, Carlos Augusto; Mota, Caprari.
TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Adopo, Rodriguez; Singo, Lukic, Ricci, Aina; Seck, Radonjic; Sanabria.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, uscito il trailer: svelate tutte le novità del gioco

Fantacalcio, le probabili formazioni della prima giornata

Pallone fantacalcio probabili formazioni prima giornata
Pallone (Ansa)

Domenica 14 agosto, ore 18:30: Fiorentina-Cremonese e Lazio-Bologna aprono il tardo pomeriggio, in serata Spezia-Empoli e Salernitana-Roma.

Italiano si affida ai nuovi nella speranza che possano dimostrare di essere dei valori aggiunti: Gollini Dodò, Mandragora e Jovic saranno i titolari contro la neopromossa Cremonese, pronta ad affidarsi a bomber Ciofani per cercare di sbancare il ”Franchi”.

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Dodo, Milenkovic, Igor, Biraghi; Amrabat, Mandragora, Bonaventura; Ikoné, Jovic, Gonzalez.
CREMONESE (3-5-2): Radu; Bianchetti, Chiriches, Vasquez; Ghiglione, Castagnetti, Pickel, Milanese, Quagliata; Ciofani, Okereke.

Anche in casa Lazio spazio ad alcuni nuovi: c’è curiosità nel vedere Maximiano e Marcos Antonio in regia, mentre Luis Alberto dovrebbe partire dalla panchina così come Vecino. Titolare Zaccagni al posto di Pedro. Nel Bologna spazio ad Arnautovic, mentre Orsolini inizierà dalla panchina.

LAZIO (4-3-3): Maximiano; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.
BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Bonifazi; De Silvestri, Schouten, Dominguez, Cambiaso; Soriano, Barrow; Arnautovic.

La Salernitana deve subito rinunciare a Bohinen: Nicola ripone le proprie speranze in Botheim e Bonazzoli.
Mourinho non vede l’ora di mettere dentro l’artiglieria pesante: Dybala e Zaniolo dietro Abraham, Pellegrini in mediana insieme a Matic. Wijnaldum dalla panchina.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Mantovani, Fazio, Gyomber; Kechrida, L. Coulibaly, Capezzi, Kastanos, Sy; Botheim, Bonazzoli.
ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Pellegrini, Matic, Spinazzola; Dybala, Zaniolo; Abraham.

Mister Gotti pronto a puntare su Dragowski in porta, in attacco Verde e il ristabilito Nzola che ha voglia di riscatto dopo un’annata buia. Nell’Empoli tridente pesante con Bajrami, Destro e Satriano, Lammers dalla panchina.

SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Kiwior, Caldara, Nikolaou; Gyasi, Bourabia, Sala, Agudelo, Bastoni; Verde, Nzola.
EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Parisi; Haas, Marin, Bandinelli; Bajrami; Satriano, Destro.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, ritorna una big del campionato italiano: ufficiale la partnership

Chiudono il turno le due partite di ferragosto, ossia Verona-Napoli e Juventus-Sassuolo, rispettivamente in campo alle 18.30 e alle 20.45.

Nel Verona out Veloso e Ceccherini, in attacco dentro Henry e Lasagna. Barak in mediana. Tra gli azzurri solito 4-3-3 per Spalletti che rilancia Zielinski e attende una prova concreta da parte del georgiano Kvaratskhelia.

VERONA (3-5-2): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Magnani; Faraoni, Ilic, Tameze, Barak, Lazovic; Henry, Lasagna.
NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia.

Mister Allegri deve rinunciare a Kean e Rabiot, oltre agli indisponibili di lungo corso Chiesa, Kaio Jorge, McKennie, Pogba, Szczesny. Tra i neroverdi out Traoré e Lopez. Tridente pesante per i bianconeri che rispolverano Cuadrado alla vecchia maniera, con Di Maria a sinistra. Tra i neroverdi centro Ceide con Berardi e Raspadori – nonostante il trasferimento al Napoli – in attacco.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; Zakaria, Locatelli, Miretti; Cuadrado, Vlahovic, Di Maria.
SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Erlic, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Matheus Henrique, Thorstvedt; Berardi, Raspadori, Ceide.