Mondiali in Qatar, stravolto tutto: decisione pazzesca

I prossimi attesissimi mondiali invernali in Qatar hanno subito un’importante variazione, inizio della competizione a rischio

Mondiali Qatar
Mondiali Qatar (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ sicuramente uno dei mondiali di calcio più attesi soprattutto per il fatto che questa volta si giocherà nel bel mezzo dei campionati come non era mai successo prima, purtroppo per l’Italia intera sarà un momento poco apprezzabile vista la mancata partecipazione azzurra, per tutti gli amanti del calcio comunque sarà un momento da seguire e le novità che lo riguardano potrebbero essere interessati. E’ appena giunta la notizia di un cambiamento di data al vaglio dagli organizzatori, a riportare la notizia è stata la BBC dopo che un organo FIFA ha avanzato la proposta, la decisione ufficiale potrebbe arrivare a breve.

Mondiali Anticipati di un giorno, decisione al vaglio per dare risalto alla nazione ospitante

Mondiali Qatar
Stadio Qatar (Foto Instagram)

La decisione sarebbe stata avanzata da un organo della FIFA ed è stata riportata dalla BBC, per la prossima edizione dei mondiali che si svolgerà in Qatar è al vaglio l’ipotesi di anticipare la data di apertura portando cosi la sfida tra Qatar ed Equador come unico evento del primo giorno.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan: Un giocatore della Lazio per il centrocampo! Top Player necessario a Pioli

La sfida attualmente è prevista nella terza giornata del mondiale ma sarebbe bello per la nazione ospitante avere il palcoscenico tutto per se, sarà molto probabile quindi che l’anticipazione dal 21 Novembre al 20 Novembre verrà confermata dando molta più visibilità alla nazionale Qatariota.

Potrebbe interessarti anche >>> Accordo Juventus-Depay, può arrivare in 48 ore, Barcellona all’angolo!

Purtroppo per gli italiani la questione cambia poco, in questa pausa dei campionati dedicata al mondiale potremo solo assistere da spettatori all’evento più atteso del calcio, dovremmo farcene una ragione e chissà che in questa edizione non potremmo lo stesso vivere emozioni che solo il mondiale sa regalare.