Icardi Serie A, botto di fine mercato: dove può andare

Icardi Serie A, botto di fine mercato: dove può andare. L’argentino è ai margini del Psg e può ritornare in Italia. 

Mauro Icardi Serie A
Mauro Icardi (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Mauro Icardi torna ad essere al centro delle voci di mercato. Dopo la notizia riportata da ‘Sky Sport’, secondo cui il bomber sarebbe finito ai margini della rosa dove si allena insieme agli altri esuberi che non fanno più parte del gruppo scelto da Galtier, ecco che i rumors sulla possibilità che possa ritornare in Italia cominciano a farsi sempre più concrete.

Arrivato nell’estate del 2019 per circa 50 milioni di euro dall’Inter, in tre stagioni non è riuscito a lasciare il segno come ci si aspettava: concorrenza e qualche infortunio di troppo l’hanno costretto ai box, ora per lui l’avventura parigina sembra arrivata al termine. Attualmente si allena insieme ai vari Edimbe, Herrera, Draxler, Kurzawa, Gueye e Kehrer, altri giocatori che potenzialmente potrebbero interessare ai nostri club.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, uscito il trailer: svelate tutte le novità del gioco

Icardi Serie A, botto di fine mercato!

Mauro Icardi Serie A
Mauro Icardi (Ansa)

Come detto, pochi sussulti nella sua esperienza francese con soli 38 gol e 10 assist in 92 partite, troppo pochi per un bomber come lui che all’Inter ha abituato fin troppo bene i suoi tifosi. Ora potrebbe essere arrivata la svolta e non è escluso che possa ritornare in Italia nei prossimi giorni: sotto contratto fino al 2024, ad oggi è stato corteggiato a lungo dal Monza, pronto a prenderlo per completare un attacco che con lui diventerebbe decisamente importante. Icardi ha sempre temporeggiato in attesa di piazze migliori, ma negli ultimi giorni di mercato potrebbe dire si per non perdere la corsa verso il mondiale.

LEGGI ANCHE >>> Fifa 23, ritorna una big del campionato italiano: ufficiale la partnership

Attenzione anche alle possibili occasione che possono nascere in corso d’opera: anche la Juventus cerca un centravanti come vice Vlahovic e questa opportunità non viene scartata a priori dallo stesso giocatore, convinto che alla lunga possa ritagliarsi il proprio spazio con i tanti impegni in programma. Inoltre, il matrimonio tra lui e la Juventus è stato cercato dall’era nerazzurra, quando all’Inter non sembrava esserci più spazio per lui.