Formula 1, cambia tutto: pronto il nuovo regolamento

Pronti a ripartire da capo, brutta tegola per Ferrari e Red Bull, il nuovo regolamento mischia ancora una volta le carte in tavola

Cambio Regolamento F1
Ben Sulayem e Lewis Hamilton (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La notizia era nell’aria soprattutto dopo la forte esposizione a favore di Mercedes che aveva perorato la sua causa “Anti Porpoising” motivando con questioni mediche, impossibile non passare al vaglio ogni particolare soprattutto quando si parla della salute degli atleti in gara. E proprio per questo che sarebbe in atto la rivoluzione che tuttavia non piace a Ferrari e Red Bull, le due scuderie infatti hanno “risolto” il problema del porpoising portando in gara auto più prestanti delle avversarie, un cambio di regolamento in questo momento rimescolerebbe le carte costringendo le due scuderie a rinunciare al vantaggio ottenuto in favore soprattutto di Mercedes, dovranno comunque farci il callo perché i cambiamenti arriveranno prima del previsto.

Si lavora per le norme  anti-porpoising, regolamento cambiato a partire dal 2023

Cambio regolamento F1
Ferrari (ANSA)

Non è una notizia incoraggiante, soprattutto per i tifosi della Ferrari, il fenomeno del porpoising tuttavia va arginato, il saltellamento sul rettilineo a grandi velocità infatti potrebbe causare gravi rischi per la salute dei piloti in gara con possibilità di danni celebrali sul lungo periodo, ecco perché bisogna affrontare la questione con urgenza.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1, Mattia Binotto sorprende i tifosi della Ferrari: annuncio inatteso

Ad annunciare i cambi è stato Ben Sulayem, presidente FIA, tramite i suoi canali social, “Sono felice di confermare che aggiorneremo il regolamento per il 2023, facendo più di quel che è stato già fatto per risolvere questo problema, la decisione è arrivata dopo aver discusso con tutti i 20 piloti ed i 10 team di Formula 1″.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1, confessione da brividi di Lewis Hamilton: tifosi in lacrime

Tutto da rifare, o quasi, la prossima stagione prometterà sicuramente sorprese, in questo anno Ferrari soprattutto non è riuscita a sfruttare i vantaggi della sua vettura e per il prossimo anno non è affatto scontato il ritorno tra i protagonisti di Mercedes, con un Lewis Hamilton deciso a conquistare il suo ottavo mondiale, staremo a vedere, come sempre le emozioni non mancheranno.