Fifa 23, la novità è sensazionale: giocatori al settimo cielo

Sale l’attesa per gli appassionati di FIFA 23, il nuovo simulatore di calcio promette di essere più realistico di sempre, ecco i dettagli

FIFA 23 Novità
FIFA 23 (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Si avvicina la data di lancio del nuovo FIFA 23 e come tutti gli anni sale l’attesa per scoprire quali saranno le migliorie apportate ad un gioco che già da diversi anni sembra aver raggiunto l’apice della perfezione soprattutto per quel che riguarda la grafica. I creatori del contenuto tuttavia promettono un ulteriore evoluzione che porterà i giocatori veramente nell’era Next-Gen, non solo un manto erboso completamente rivisitato che sarà più realistico che mai, molti altri i dettagli intriganti tutti da scoprire.

Differenza sostanziale con le precedenti versioni del gioco, gli sviluppatori promettono novità sensazionali

Fifa 23 novità
Fifa 23 logo (screen Youtube)

Non sarà solo il manto erboso ad essere rivisitato anche se questa sembra essere una delle grandi novità di FIFA 23, i dettagli del campo infatti sono stati completamente ridisegnati e promettono una visione più realistica che mai, non solo estetica ma anche giocabilità che cambierà a seconda dell’usura del campo da gioco che dipenderà a sua volta dalle esultanze e dalle zone più calpestate, si vedrà infatti un degradamento del manto erboso durante il corso della partita che ne cambierà sia l’aspetto grafico che quello di gioco.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fifa 23, nuovo accordo clamoroso: utenti estasiati, è ufficiale

Gli sviluppatori comunque hanno deciso di esagerare e stuzzicare la fantasia dei giocatori con molte altre curiose novità, tra queste ad esempio anche la visione dei goal in 3D, cosa che accadrà per la prima volta dalla creazione del gioco e che renderà i goal ancora più emozionanti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1 22, arriva l’aggiornamento 1.06: risolto un grande problema

Un’altra delle novità sarà quella legata al pubblico dello stadio, in questa versione come dichiarato saranno curati i minimi dettagli, tanti inni diversi cantati e movimenti più naturali anche della platea, insomma bisognerà solo provare per apprendere a pieno tutte le migliorie e valutare se si è questa volta davvero passati alla Next-Gen.