Dazn, trovato nuovo accordo: cambia tutto, gli utenti non ci credono

Dazn, trovato nuovo accordo: cambia tutto, gli utenti non ci credono. In queste ore è successo qualcosa di impensabile solo qualche settimana fa. 

Dazn nuovo accordo
Dazn (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Arrivano nuovi ed importanti aggiornamenti in merito a ‘Dazn’ e all’offerta presentata per il campionato che sta per cominciare. La stagione sportiva è ormai nel vivo e in queste ore sono stati raggiunti nuovi accordi che dovrebbero permettere agli utenti di migliorare sensibilmente la visione dei contenuti esclusivi.

Dall’anno scorso DAZN detiene i diritti tv esclusivi della Serie A che potranno essere visti anche su Sky, che detiene sole 3 partite a giornata in co-esclusiva con l’emittente streaming. Tuttavia, come riporta ‘IlSole24ore’, ci sono delle grosse novità emerse proprio in questi minuti.

LEGGI ANCHE >>> Cessione Luis Alberto, clamoroso trasferimento in Serie A: 30 milioni

Dazn, trovato nuovo accordo!

Dazn nuovo accordo
Dazn nuovo accordo (Ansa)

Difatti, si è giunti ad un nuovo accordo tra DAZN e Tim: le partite, oltre a Timvision, potranno essere visibili anche su altri top box come Sky Q. In sintesi, decade l’esclusiva assoluta e il partner di DAZN ha aperto ad un’altra partecipazione ad altri concorrenti – tra cui Sky – per permettere una migliore visibilità del prodotto. Considerato che il campionato inizierà il 13 agosto, la firma del nuovo accordo con l’emittente satellitare dovrebbe essere praticamente imminente.

Il ‘Sole 24ore’, inoltre, riferisce che non ci saranno rialzi sugli abbonamenti ma ciò influirà in maniera decisiva per quanto riguarda le perdite: se inizialmente erano stimate in 410 milioni di euro, con questa nuova intesa dovrebbero abbassarsi notevolmente tra i 90 e i 100 milioni.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, Dybala è UFFICIALE: il comunicato e la foto

Dunque, gli utenti potranno godere di ulteriori benefici senza particolari intoppi: considerato che le partite dovrebbero essere ‘spalmate’ non solo su più orari ma anche su più emittenti, Dazn dovrebbe aver risolto definitivamente il problema dei problemi tecnici spesso lamentati dai clienti.