L’allenamento di Natalie Portman per ‘Thor: Love and Thunder’: i dettagli

L’allenamento di Natalie Portman per ‘Thor: Love and Thunder’: tutti i dettagli. Dieta e tanto lavoro fisico per l’attrice che ha interpretato la dea nel quarto film della saga. 

Natalie Portman Thor
Natalie Portman (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Natalie Portman è stata la protagonista di ‘Thor: Love and Thunder’. L’attrice è stata scelta per interpretare Mighty Thor e ha dovuto svolgere dei duri allenamenti per potersi presentare nelle migliori condizioni fisiche possibili. Come riferisce ‘Amica.it’, la Portman ha dovuto faticare per ben 10 mesi e ha continuato ad allenarsi durante anche durante le riprese. Il risultato è stato estremamente soddisfacente, visto che fisicamente ha superato probabilmente ogni aspettativa.

”È stata una sfida incredibile, mentalmente mi ha dato delle motivazioni davvero enormi” ha detto. L’effetto scenico è stato impreziosito anche dalla magia del cinema, perché oltre ai muscoli c’è stata la necessità di renderla più alta rispetto alla sua reale altezza: difatti, come ha dichiarato l’attrice, ”provavamo la scena, a seconda del percorso da fare costruivano la strada a 15 centimetri da terra. E io ci camminavo sopra” svela Natalie.

LEGGI ANCHE >>> Allenare l’addome, perché è importante: i benefici

L’allenamento di Natalie Portman per ‘Thor: Love and Thunder’

Natalie Portman Thor
Natalie Portman (Ansa)

Come riporta ‘Fanpage’, l’allenamento si è focalizzato molto sulla crescita muscolare delle braccia e sullo sviluppo degli addominali. La sua personal trainer è stata Naomi Pendergast, che al ‘Daily Mail’ ha raccontato alcune parti fondamentali del duro allenamento svolto dall’attrice: ”Gli allenamenti sono stati particolarmente duri e intensi. Le sessioni si svolgevano per 5 volte la settimana, non ha saltato nemmeno un allenamento. Il risultato è figlio anche di questo enorme sacrificio. Abbiamo lavorato anche sulla stabilità e sull’agilità, erano necessari visto che avrebbe dovuto compiere delle mosse davvero notevoli sul set”. 

”Dunque, dovevamo lavorare anche come prevenzione per gli infortuni, fortunatamente è andato tutto bene e ha potuto migliorare le sue prestazioni giorno dopo giorno. Inoltre, posso dire con certezza che i risultati ottenuti sul set sono unicamente frutto della sua determinazione” ha aggiunto.

Gli allenamenti sono proseguiti con allenamenti di boxe, salti, sollevamento pesi e cardio, con una particolare dieta a base proteica per poter ingrossare. Essendo vegana, i nutrienti maggiori li ha ingeriti grazie a frullati, frutta, insalate e noci, ai suoi pasti. La quantità ingerita superava di gran lunga le normali porzioni che mangiava abitualmente, ma consumando così tante calorie era necessario reintegrare e abbondare nelle giuste quantità per permetterle di aumentare la massa muscolare di avere l’energia necessaria per poter lavorare al meglio per le future sessioni programmate.

LEGGI ANCHE >>> Fare Yoga per migliorare le prestazioni sessuali: gli esercizi utili