Addio doloroso per il Milan, il campione si allontana definitivamente

Maldini e Massara non hanno potuto niente, alla fine il campione si allontanerà definitivamente da Milano, firma imminente con un altro club

Sanches Milan
Stefano Pioli (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Un calciomercato quello del Milan che stenta a partire, arrivati al 9 luglio si pensava che alcune trattative importanti potessero già essere concluse, soprattutto dopo il passaggio societario che generalmente immette nelle casse del denaro fresco da spendere sul mercato. Al momento però in entrata l’unico affare che sembra in chiusura è quello che porterebbe a De Ketelaere, il giocatore infatti avrebbe già rifiutato tutte le altre destinazioni pur di vestire la maglia rossonera, occhio però perché anche un’altra trattativa che sembrava chiusa ad oggi è sfumata improvvisamente.

Niente Renato Sanches, dalla Spagna certi dell’imminente firma con il PSG

Sanches Milan
Renato Sanches (Foto Instagram)

Uno dei primissimi obiettivi di mercato del Milan è da sempre stato Renato Sanches, il centrocampista doveva raccogliere la pesante eredità di Kessie ed in alcuni momenti è sembrato davvero che l’affare stesse per essere chiuso.

Potrebbe interessarti anche >>> Svolta Roma! Di Marzio conferma l’affare in corso

A mettere i bastoni fra le ruote dei rossoneri ci ha pensato il Paris Saint Germain che con evidenti superiori possibilità economiche ha convinto definitivamente il giocatore, a riportarlo è As.com secondo il quale la firma sarebbe addirittura una questione di dettagli.

Potrebbe interessarti anche >>> Hakim Ziyech rivoluziona il mercato, basta procuratori per il marocchino

A voler fortemente il giocatore è stato Luis Campos, lo stesso che lo aveva portato al Lille e che Renato Sanches vorrebbe raggiungere nel PSG, un vero affare che porterà il giocatore nelle fila dei transalpini per circa 10 milioni di euro, un terzo del valore attuale.

Peccato per i rossoneri, anche per la squadra di Milano sarebbe stato un colpo da biliardo a condizioni agevolate favorito dal contratto in scadenza, ora si guarderà avanti, priorità però alla firma di De Ketelaere.