Sviluppare i pettorali, gli esercizi consigliati: ecco quali sono

Sviluppare i pettorali, gli esercizi consigliati: ecco quali sono. Vediamo quali sono gli esercizi utili per migliorare la nostra condizione fisica. 

Pettorali esercizi
Pettorali (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ritornare in forma è una delle aspettative maggiori per ogni sportivo e per qualsiasi individuo che intende avere un fisico di un certo tipo. Per riuscirci occorrono tanti sacrifici fisici ed alimentari, aspetti fondamentali per ottenere i risultati sperati se svolti con costanza, poiché anche la volontà e la determinazione nel portare avanti un certo tipo di discorso ha la sua fondamentale importanza.

Una delle condizioni principali per un fisico di prim’ordine è curare soprattutto la parte superiore, dunque avere un busto e delle braccia forti e muscolose, in maniera tale da accrescere la forza e risultare maggiormente appetibili anche e soprattutto a livello estetico. Come riporta ‘fitn.club’, ci concentreremo soprattutto sui pettorali, una delle pratiche più difficili e maggiormente da curare durante gli allenamenti in palestra.

LEGGI ANCHE >>> Allenare l’addome, perché è importante: i benefici

Sviluppare i pettorali, gli esercizi consigliati

Pettorali esercizi
Pettorali (Pixabay)

Il sito propone alcuni esercizi utili allo scopo: le distensioni su panca inclinata è il primo esercizio utile per lavorare sul pettorale alto; maggiore sarà l’inclinazione, maggiore sarà il lavoro verso i pettorali alti e le spalle.

Il secondo esercizio è definito croci su panca inclinata, una pratica utile per continuare a sviluppare questa particolare zona del corpo. Per svolgerlo al meglio dovremmo distendere le braccia e formare un angolo all’altezza del gomito.

Nelle croci low-to-high ai cavi o ai manubri le braccia si muovono verso l’alto e verso il centro, un esercizio molto utile che simula un movimento a noi abbastanza noto, ossia quello del sollevamento del bambino da terra per prenderlo in braccio.

La panca piana a presa inversa è una variante dell’esercizio classico, ove il bilanciere toccherà il corpo un po’ più in basso rispetto all’esercizio ‘originale’.

I piegamenti con piedi rialzati sono fondamentalmente una variante del classico esercizio che conosciamo tutti, dove posizioneremo i piedi su un piano e spingeremo con le braccia per compiere il classico esercizio delle flessioni.

Il landmine rainbow prevede una posizione del corpo e una dinamica un po’ particolare: ci posizioneremo in ginocchio sul pavimento e spingeremo il carico (posto sull’attrezzo) in alto.

Il chest press con schienale inclinato è da svolgere con un macchinario che guiderà il movimento, si tratta di un esercizio che richiama i piegamenti con i piedi rialzati e anche questo allena particolarmente i pettorali alti. Questo esercizio è consigliato per concludere la sessione di lavoro in palestra.

LEGGI ANCHE >>> Fare Yoga per migliorare le prestazioni sessuali: gli esercizi utili