Fiorentina da Champions, doppio colpo in attacco: bomber da 114 gol in Serie A

Fiorentina da Champions, doppio colpo in attacco: bomber da 114 gol in Serie A. Dopo Jovic, i viola vogliono un altro attaccante di spessore. 

Luka Jovic
Luka Jovic (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Fiorentina non si ferma a Jovic del Real Madrid, obiettivo ormai prioritario per l’attacco. Dopo la partenza di Piatek e i dubbi su Cabral, che comunque rimarrà per crescere e diventare importante per l’attacco dei viola, la dirigenza si vuole assicurare un attaccante che possa concretizzare al meglio tutte le azioni create dalla squadra di Italiano, che ha bisogno di un finalizzatore di spessore per cercare di arrivare in Champions League.

Come riporta il ‘Corriere dello Sport’, i viola hanno l’accordo con il giocatore ma non con il Real Madrid: quando sembrava che l’operazione potesse concludersi con un prestito con diritto di riscatto, oggi i ‘blancos’ vorrebbero trattare l’addio con obbligo di riscatto a circa 25 milioni di euro, cifra che i viola vorrebbero abbassare a 15-20 ma senza l’obbligo di riscatto.

LEGGI ANCHE >>> Icardi al Napoli, può arrivare con lo sconto: decide Osimhen

Fiorentina da Champions, doppio colpo in attacco

Dries Mertens
Dries Mertens (Ansa)

Anche per questo motivo si è sparsa la voce di un possibile nuovo interessamento per Dries Mertens: secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, Pradé avrebbe chiesto informazioni all’entourage sondandone il possibile sbarco a Firenze. Il belga è attualmente senza contratto a attende con ansia di conoscere il suo futuro: il Napoli, nonostante tutto, resta in stand-by, anche se la Lazio spinge (sponsorizzato da Sarri) e ora anche la Fiorentina ci sta facendo un pensierino. Alla fine non è comunque escluso che possa arrivare a prescindere da Jovic, anche se diventerebbe problematico gestire 3 attaccanti importanti nell’arco di una intera stagione.

LEGGI ANCHE >>> Clamoroso scambio Inter-Juventus, secco no a sorpresa: c’era l’ok, tifosi stupiti