Calciomercato Juventus “De Ligt impossibile da trattenere”, pronto il sostituto

Maurizio Arrivabene pronto a cedere De Ligt su volontà del giocatore, però “bisognerà alzarsi felici in tre”, pronto poi lo scippo all’Inter

calciomercato Juventus
Matthijs De Ligt (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Juventus sta dando l’impressione di voler ripartire alla grande per restare ancora una volta sulla cresta dell’onda per molto tempo, l’anno è cominciato con Vlahovic e Zakaria e a ridosso dell’inizio del calciomercato si ha già in canna il colpo Di Maria ed il ritorno di Pogba, difficile chiedere di meglio e pensare che siamo solo all’inizio! Difficile anche credere che qualcuno voglia scendere dalla barca proprio in questo momento, tuttavia è questo il caso di Matthijs De Ligt che, come confermato dallo stesso Arrivabene, ha desiderio di cambiare aria.

Calciomercato Juventus, se parte De Ligt pronto l’assalto per Bremer

calciomercato Juventus
Angel Di Maria (Ansa)

Anche Maurizio Arrivabene nell’intervista di ieri per Tuttosport ha confermato la volontà di De Ligt di lasciare la Juventus, il giocatore è corteggiato dal Chelsea ma la Juventus aspetta la giusta offerta per lasciarlo partire, come detto dallo stesso dirigente sportivo per concludere l’affare dobbiamo essere felici in tre, vale sempre l’articolo quinto!”.

Potrebbe interessarti anche >>> Chelsea scatenato, a chi toglie e a chi da, scambio clamoroso in Serie A!

A questo punto gli occhi vanno al sostituto, la Juventus ha dato prova di voler tornare ad essere la prima squadra della serie A piazzando colpi di altissima fattura, attesi a Torino Di Maria e Paul Pogba ad impreziosire uno scacchiere che di certo non vorrà vedere indebolito il reparto difensivo.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, duello con Milan ed Inter per un difensore

Il migliore su piazza dopo l’ultima annata è certamente Bremer, il giocatore però ha già un accordo con l’Inter, a mettere i bastoni fra le ruote dei nerazzurri potrebbe intervenire proprio la società bianconera che con i soldi ricavati dalla cessione di De Ligt non avrebbe problemi a far ridere il Torino. Sarà quindi una battaglia a chi piazzerà prima il colpo, l’Inter è in vantaggio ma dovrà sbrigarsi a risolvere i suoi affari interni e ad affondare altrimenti lo scippo è dietro l’angolo.