Icardi al Napoli, può arrivare con lo sconto: decide Osimhen

Icardi al Napoli, può arrivare con lo sconto: decide Osimhen. Le ultime sull’attacco del Napoli: possono aprirsi scenari interessanti.

Mauro Icardi
Mauro Icardi (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Mauro Icardi continua ad essere accostato insistentemente al mercato in uscita. Nonostante un contratto sino al 2024, in casa Psg vogliono monetizzare da alcune cessioni importanti per ripartire con un nuovo ciclo vincente, formato sostanzialmente da giocatori funzionali al progetto. In attesa di ufficializzare il nuovo tecnico Galtier, scelto per sostituire Pochettino, la campagna acquisti estiva subirà un’accelerata decisiva per costruire definitivamente la rosa del prossimo anno.

Occorrerà vendere qualche giocatore che, come detto, non rientra più nei piani: tra questi c’è anche Icardi, spesso chiuso in attacco e destinato ad andare via per cercare continuità altrove. Le piste estere sono tante ma è tanta la voglia di rivederlo in Italia dopo le esperienza con Sampdoria ed Inter.

LEGGI ANCHE >>> Doppio top player per la Juventus: blitz e accordo, attacco rivoluzionato

Icardi al Napoli, decide Osimhen

Mauro Icardi
Mauro Icardi (Ansa)

Il bomber non ha ancora deciso che cosa fare ma è chiaro che sta cominciando a guardarsi intorno: sono emerse le voci su un possibile approdo alla Juventus che però ha già Vlahovic, dunque non avrebbe il posto da titolare garantito. La suggestione Monza sembra fantacalcio, considerato che il profilo del giocatore è di alto livello e guadagna cifre importanti per una neopromossa. Tuttavia, emerge una possibilità che lo accosta al Napoli, qualora la società di De Laurentiis dovesse cedere Osimhen.

Il nigeriano è attratto dalla Premier League e di fronte ad un’offerta impossibile da rifiutare, l’ex Lille potrebbe lasciare il Vesuvio dopo due anni di gioie e dolori. Il vuoto lasciato dal bomber potrebbe essere colmato proprio dall’arrivo dell’ex Inter, che in una piazza come quella azzurra potrebbe rilanciarsi in maniera definitiva. Inoltre, con la gestione tecnica di Spalletti, si candiderebbe tra i principali attaccanti in grado di giocarsi il titolo di capocannoniere, trofeo già raggiunto anche con Spalletti al primo anno di Inter.

Con l’eventuale somma incassata per Osimhen, De Laurentiis potrebbe riuscire a strapparlo con lo sconto: l’esigenza di venderlo potrebbe spingere il Psg ad abbassare le sue richieste iniziali (40 milioni), soprattutto se la possibile trattativa potrebbe entrare nel vivo a fine mercato.