Allenarsi in ufficio, ecco come fare: gli esercizi (fantasiosi) da sfruttare

Allenarsi in ufficio, ecco come fare: gli esercizi (fantasiosi) da sfruttare. Non hai tempo per allenarti causa lavoro? Ora in ufficio potrai provarci… 

Ufficio allenamento
Ufficio allenamento (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non riesci ad allenarti a causa del lavoro? Grazie alle info riportate su ‘Melarossa’ potrai riuscire ad allenarti anche in ufficio con alcuni semplici e fantasiosi esercizi. Questi possono aiutarvi a riattivare i muscoli del corpo e indurvi ad allenarvi in maniera più frequente. Sicuramente non riusciremo a bruciare molte calorie quanto una sessione intensa di cardio o di palestra ma sicuramente vi aiuterà per stimolare ad accelerare il metabolismo.

D’altronde sappiamo bene come stare in ufficio tutto il giorno non sia particolarmente salutare: la sedentarietà rappresenta una cattiva abitudine da cui dovremmo cercare di slegarci, poiché a lungo andare causa piccoli problemi che possono essere facilmente evitati. Stare seduti troppo a lungo causeranno problematiche alla colonna vertebrale, ai muscoli e alla circolazione del sangue. Fare stretching è sicuramente un buon rimedio per cominciare ad aiutare il nostro corpo a stare meglio, così come la scelta della giusta sedia da ufficio che può aiutarci non solo a stare meglio ma anche per allenarci sul posto…

LEGGI ANCHE >>> Allenare l’addome, perché è importante: i benefici

Allenarsi in ufficio, ecco come fare

Ufficio allenamento
Ufficio allenamento (Pixabay)

Un esercizio proposto sono gli addominali in ufficio: con le mani ai lati della sedia, ben posizionati con pancia e schiena, alzeremo contemporaneamente le gambe e ripeteremo l’esercizio (senza toccare terra) per almeno 10 volte.

Un altro esercizio utile sarebbe quello di contrarre i glutei da seduto, mentre per tonificare l’interno coscia ci servirebbe una palla da tennis da posizionare tra le ginocchia, esercitando la forza sulla palla e sempre contraendo glutei e cosce.

Per le braccia potremmo sfruttare una bottiglietta d’acqua portando prima il braccio in alto e poi il gomito all’indietro verso le spalle, provando a ripetere l’esercizio per diverse ripetizioni e per almeno 3 serie.

Potremmo cercare di sfruttare al meglio anche i polpacci provando ad alzarci sulle punte e ritornando nella posizione originale mentre siamo in piedi; in questo modo proveremo a stimolare una maggiore circolazione del sangue essendo seduti da tanto tempo.

Infine, per cercare di rilassare il collo, incroceremo le mani dietro alla testa e spingeremo testa e gomiti verso lo sterno svuotando l’aria mentre espireremo.

LEGGI ANCHE >>> Fare Yoga per migliorare le prestazioni sessuali: gli esercizi utili