Shock Dybala: clausola rescissoria e bonus anti-infortunio, firma ad un passo

Shock Dybala: clausola rescissoria e bonus anti-infortunio, firma ad un passo. Le ultimissime sulla situazione dell’argentino, svincolato. 

Paulo Dybala
Paulo Dybala (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Nonostante le frenate e le notizie che hanno allarmato i tifosi dell’Inter, il futuro di Dybala sembra ormai delineato e indirizzato verso una conclusione ben precisa: giocare da titolare nella squadra di Inzaghi come perno centrale del progetto tecnico. Sono giorni molto caldi in questo senso, con la società che ha già pianificato da tempo la strategia necessaria per chiudere definitivamente l’operazione.

Come evidenzia ‘Repubblica.it’, le ‘scaramucce’ tra l’agente e la dirigenza si risolveranno ben presto, tant’è l’accordo prevede un quadriennale da 5,5 mln annui più bonus. L’Inter deve prima cedere per fargli spazio, con 3 nomi con le valigie in mano che dovranno trovare le soluzioni migliori per chiudere anzitempo la loro avventura nerazzurra: si tratta di Sanchez, Correa e Dzeko, con un forte ballottaggio tra l’argentino e il bosniaco per andare via entro i primi giorni di luglio.

LEGGI ANCHE >>> Visite mediche prenotate: l’Inter piazza il colpo Champions, firma imminente

Shock Dybala: clausola rescissoria e bonus anti-infortunio, firma ad un passo

Paulo Dybala
Paulo Dybala (Ansa)

Tuttavia, come riferisce la ‘Gazzetta’, l’accordo definitivo tra le parti ha visto proposte e dettagli davvero interessanti: l’Inter avrebbe proposto 5 milioni netti con un bonus di 1 milione di euro se Dybala dovesse disputare il 50% delle partite, una sorta di bonus anti-infortunio che gli permetterebbe di avvicinarsi ulteriormente alla cifra richiesta. Una proposta che l’Inter ha studiato per accontentare il giocatore ma anche per cautelarsi nel caso in cui l’argentino manifestasse l’inaffidabilità fisica dimostrata negli ultimi anni a Torino.

In questo senso, per chiudere quanto prima l’operazione, sarebbe stata proposta anche una clausola rescissoria ad una cifra prefissata che avrebbe aiutato le parti a riconsiderare il matrimonio in caso di complicazioni in corso d’opera; anche questa mossa è stata studiata per venire incontro allo stesso Dybala ma anche all’Inter, nel caso in cui le condizioni sottoscritte non risultassero più idonee.

Ad ogni modo, l’ufficialità dovrebbe arrivare entro i primi giorni di luglio: in questo senso, si aprirà definitivamente il mercato dell’Inter con un autentico botto di proporzioni davvero notevoli.