Viky Varga, allacciamento bollente del costume, panorama unico! VIDEO

Viky Varga pubblica del materiale che aveva deciso di tenerci nascosto, scorci della passata vacanza in Salento molto suggestivi

Viky Varga
Viky Varga (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ormai stiamo imparando a conoscere la bellissima Viky Varga, promessa a Graziano Pellé e modella ungherese dalla bellezza unica nel suo genere. La vacanza in Salento è ormai avvenuta qualche settimana fa ma a quanto pare esisteva del materiale ancora non pubblicato che sarebbe stato un peccato tenere nascosto, I followers ringraziano, l’ultimo reel è da perdere il fiato.

Viky Varga “Fossi stato Pellé non te lo avrei fatto allacciare il costume!”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Viktória Varga (@vikyvarga)

Una bellezza davvero unica per la sua semplicità e la sua sensualità, il volto angelico di Viky Varga ha colpito tutti, non solo il suo promesso sposo Graziano Pellé. Ad onor del vero comunque non è di certo solo il volto angelico a colpire, associato ad un fisico come il suo quello che ne esce fuori è impossibile da non notare.

Potrebbe interessarti anche >>> Eva Menta al mare in perizoma, “non è solo l’acqua ad essere trasparente!” FOTO

Nell’ultimo post l’allacciatura della parte inferiore del bikini è diventata un contenuto virale, costume bianco e fondoschiena in mostra, un video al rallentatore che andrebbe rivisto in loop. Possiamo dire che il bianco le dona, ed anche che l’Italia sembra esaltare ancor di più la sua bellezza.

Potrebbe interessarti anche >>> Elisabetta Canalis “Fisico da gara”, in costume è tanta roba! FOTO

Ormai a Graziano Pellé non resta che metterle l’anello al dito per l’invidia di tutti gli ammiratori della modella, del resto come non farlo dopo aver messo le mani su una bellezza difficile da replicare. In attesa della ripresa dei campionati il suggerimento è di seguire Viky Varga, l’impressione è che i regali non siano finiti e la stagione estiva è ancora lunga.