Il nuovo Chelsea agita la Serie A, assalto a due Top Player del campionato

Il Chelsea fresco del cambio di proprietà è già pronto ad essere il protagonista del prossimo mercato, nel mirino due Top del nostro campionato

Chelsea Inter Juventus
Thomas Tuchel (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Chelsea non più di pochi mesi fa sembrava destinato all’oblio in seguito alle vicende che avevano colpito il suo ex proprietario, la questione però dopo il cambio di proprietà sembra aver cambiato decisamente faccia, i Blues adesso sono pronti a mettere il carico per costruire una squadra ancor più forte e la cosa potrebbe riguardare da vicino il campionato italiano, nel mirino dei londinesi infatti ci sarebbero due top player di Inter e Juventus.

Il Chelsea fa sul serio, pronto l’assalto a Dumfries e De Ligt

Chelsea Inter Juventus
Denzel Dumfries (Foto Instagram)

Dalla Spagna sono certi che il Chelsea è pronto a diventare uno dei protagonisti del prossimo calciomercato, con l’Inter è già da tempo in piedi una trattativa per fare l’impossibile e riportare il nostalgico Lukaku a Milano, la società londinese però ha investito oltre 110 milioni di euro per l’attaccante solo un anno fa e perdere un capitale del genere non è un ipotesi accettabile.

Potrebbe interessarti anche >>> Italia al Mondiale, il ripescaggio si fa concreto, venerdì la decisione della FIFA

Proprio per questo le ultime indiscrezioni rivelano che i Blues avrebbero inserito nella trattativa il difensore dell’Inter Denzel Dumfries, giocatore che è esploso in stagione ma che comunque non basterebbe di certo a colmare il gap con il valore dell’attaccante.

Potrebbe interessarti anche >>> Cambia la Serie A, La FIGC è pronta a ufficializzare le nuove regole

Oltre a Dumfries per la difesa i colleghi di Todofichajes.com sono certi che il Chelsea stia pensando di pescare in casa Juventus, in questo caso il nome è di quelli che scotta, parliamo di Matthijs De Ligt, il difensore ha già espresso tra le righe, ma non troppo, di essere insoddisfatto dei risultati della sua attuale squadra e di ambire ad un club con maggiori aspettative, non avendo il favore su un possibile rinnovo quindi l’ipotesi di una cessione è presa seriamente in considerazione a Torino.