Bale Serie A, proposta in arrivo: obiettivo Champions League

Bale Serie A, proposta in arrivo: obiettivo Champions League. Le ultimissime sulla situazione del gallese, alla ricerca di una nuova avventura. 

Gareth Bale Serie A
Gareth Bale (Ansa)

L’ufficialità dell’addio al Real Madrid è arrivata nelle scorse ore: Gareth Bale lascia i ‘blancos’ dopo 9 anni di successi. Il gallese, protagonista insieme a Ronaldo di diverse annate davvero notevoli, nelle ultime stagioni ha perso quello smalto e quella verve che si erano intraviste al suo approdo nella capitale Iberica, dovute a diverse complicazioni, malumori e fraintendimenti che sono sfociati in un addio inevitabile e senza troppi rimpianti.

Nonostante tutto, Bale continua ad essere un giocatore importante e affermato, anche se nell’ultimo periodo ha giocato poco e sembra in una fase non particolarmente florida della sua carriera; a 32 anni può ancora tanto al calcio anche se la velocità e l’esplosività non sono più quelle di un tempo.

LEGGI ANCHE >>> Isco Serie A, opportunità per le big a costo zero: ritorno di fiamma

Bale Serie A, colpo per la Champions

Gareth Bale Serie A
Gareth Bale (Ansa)

Ad ogni modo, il suo profilo sembra ancora interessante e idoneo per alcuni top club europei: tra questi c’è senza dubbio il Milan, pronto a fare un’offerta per cercare di convincerlo a sposare la causa rossonera. Pioli e Maldini stanno cercando un elemento simile per spostare gli equilibri sulla trequarti e Bale è un candidato ideale come esterno d’attacco.

Prelevabile a costo zero, l’ex Tottenham arriverebbe da svincolato ma con un pesante ingaggio con cui fronteggiare: i 15 milioni che percepiva al Real sono pura follia, ma lo stesso giocatore è consapevole che non è più quello di un tempo e che deve rinunciare a buona parte di questo ingaggio.

Detto ciò, l’offerta rossonera resta comunque importante: triennale da 6,5 mln annui più bonus, cifra che sarà garantita dalla partecipazione alla Champions League con il chiaro obiettivo di conquistare la qualificazione all’ambita coppa ogni anno, ovviamente con le premesse di giocarsi a carte scoperte la seconda fase della stessa Champions, un salotto che i rossoneri vogliono ritornare a frequentare con assiduità nei prossimi anni.

LEGGI ANCHE >>> Tolisso Serie A, arriva a costo zero: corsa a due per la Champions