Allenamenti brevi e intensi: perché e come farli, i benefici

Allenamenti brevi e intensi: perché e come farli, i benefici. Vediamo insieme come fare per cercare di ottimizzare il poco tempo a disposizione. 

Addominali
Addominali (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come riferisce ‘Donnamoderna’, vediamo quali sono i pro degli allenamenti brevi ma intensi. E’ un particolare allenamento che permette di avere dei benefici a lungo termine di una certa portata, a patto che siano svolti continuativamente ad alta intensità. Questi vengono preferiti quando si ha poco tempo a disposizione e spaventa il fatto di svolgere delle sessioni particolarmente lunghe; inoltre, se si riesce a dare la priorità ogni giorno per almeno 20 minuti, si ha la sensazione che siano più facili da svolgere e da programmare, visto il poco tempo e la non troppa fatica di svolgere una sessione di 60 minuti.

Un esempio di allenamento breve ad alta intensità è il Tabata workout: 4 minuti ad alta intensità con brevi intervalli di riposo, 8 esercizi in 4 minuti da ripetere per 4 volte. Oltre al Tabata ci sono anche dei circuiti ad intervalli che funzionano alla stessa maniera: lavoro intenso per 30-40” e breve riposo da 10-20” e così via.

LEGGI ANCHE >>> Primi risultati dopo l’allenamento: quanto tempo occorre

Allenamenti brevi e intensi: perché e come farli

Addominali
Addominali (Pixabay)

Come abbiamo visto, ci sono diversi metodi per svolgere allenamenti intensi ma non particolarmente lunghi. Come accennato prima, questo si rende necessario soprattutto se abbiamo poco tempo a disposizione e non abbiamo la possibilità di frequentare assiduamente una palestra; basta una conoscenza di determinati esercizi per svolgere un allenamento funzionale e allenante a seconda dei propri ritagli di tempo.

Seppur per breve tempo, le calorie bruciate e i benefici sul nostro umore, nella mente e nel corpo saranno particolarmente soddisfacenti a lungo termine. Suddividendo il workout in mini sessioni, ti accorgerai di riuscire a lavorare per 30-45 minuti senza affaticarti più del dovuto come pensavi inizialmente di iscriverti in palestra.

Se riuscirai ad essere costante nel tempo, ti accorgerai che ben presto otterrai dei benefici importanti sulla tua condizione fisica e gli effetti saranno visibili anche agli occhi degli altri.

LEGGI ANCHE >>> L’allenamento di De Carolis: ”Programmazione e dieta i miei segreti”