Koulibaly pronto a lasciare Napoli, non rinnoverà il contratto in scadenza

Uno dei perni della difesa partenopea, Kalidou Koulibaly è pronto a lasciare Napoli, ecco come sono andate le trattative per il rinnovo

Koulibaly
Kalidou Koulibaly (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La stagione dei partenopei al primo anno sotto la guida di Luciano Spalletti può di certo considerarsi positiva, per il secondo anno le cose possono migliorare ma è stato evidente che c’è ancora un gap da colmare con le squadre davanti anche se non è cosi rimarcato come potevamo immaginare ad inizio stagione, per il futuro c’è bisogno di rinforzi ed il Napoli non vorrebbe perdere uno dei cardini della sua difesa come Kalidou Koulibaly, al momento però la trattativa per il rinnovo non decolla e dalla Spagna sono certi che il difensore lascerà Napoli in estate.

Kalidou Koulibaly verso la Premier League, se non rinnova sarà ceduto in estate

Koulibaly
Kalidou Koulibaly (Ansa)

Sarà difficile rimpiazzare un difensore completo come Kalidou Koulibaly, la sensazione qualche settimana fa era che un accordo si potesse trovare, adesso le notizie che riportano i colleghi di Todofichajes.com sono tuttavia molto lontane da questo.

Potrebbe interessarti anche >>> Mkhitaryan all’Inter, i suoi chiarimenti durante i festeggiamenti, qual’è la verità?

Il primo interessamento del Barcellona è ormai finito, i Blaugrana hanno già provveduto a rinforzare la loro difesa con altri profili e Koulibaly al momento sembra essere uscito fuori dai suoi radar, il rinnovo tuttavia sembra essere lontano, i 3.5 milioni proposti al giocatore non hanno trovato il riscontro positivo di quest’ultimo che ad oggi sarebbe più intenzionato a lasciare Napoli.

Potrebbe interessarti anche >>> Roberta Pedrelli Invita i romanisti al Circo Massimo, davanzale in piena mostra! FOTO

La prossima destinazione sembra essere la Premier League dove sono diversi i club interessati ad acquistare le prestazioni del difensore, altra squadra che osserva da vicino è la Juventus, questa pista però è più lontana in quanto De Laurentis non è assolutamente intenzionato a rinforzare una sua diretta avversaria, la verità però è che il tempo stringe e se l’accordo non si troverà a breve l’unica via è quella di vendere quest’anno per monetizzare qualche milione utile a trovare un sostituto di livello.