Dirigente arbitrale Rocchi: “Qualcuno ci ha remato contro tutto il campionato”

Il designatore di serie A Gianluca Rocchi ringrazia la sua squadra arbitrale, con l’occasione però ha gettato un po’ di veleno su alcune società

Gianluca Rocchi
Gianluca Rocchi (Ansa)

La stagione appena terminata in Serie A è stata molto discutibile sul punto di vista delle decisioni arbitrali, diversi sono stati gli episodi passati al vaglio nei post partita dedicati, episodi moltiplicati rispetto agli scorsi anni, alcuni causa dell’arbitro in campo altri da errori in sala Var. Difficile poter dare un resoconto positivo ma l’ex arbitro, attualmente dirigente arbitrale Gianluca Rocchi, non la pensa così e scarica molte delle responsabilità su alcuni club di Serie A.

Gianluca Rocchi promuove i suoi arbitri, “serve il supporto delle società per fare bene”

Gianluca Rocchi
Gianluca Rocchi (Ansa)

nell’ultima intervista per Adnkronos il dirigente arbitrale Gianluca Rocchi ha colto l’occasione per ringraziare la sua squadra ma anche per togliersi qualche sassolino dalla scarpa con alcuni club in merito alla appena conclusa stagione di Serie A.

Potrebbe interessarti anche >>> Cambia la panchina in Serie A: addio a sorpresa, niente firma

Dopo aver ringraziato per il lavoro svolto ha commentato così :Senza il supporto dei club sarebbe impossibile svolgere questo lavoro, in molti ci hanno supportato ma qualcuno ci ha remato contro tutta la stagione creandoci problemi, rimarcando ad ogni gara errori e lamentando torti subiti, gli errori sono esperienza ed è sempre difficile per un arbitro andare all’Olimpico, al Maradona o a San Siro, gli errori ci faranno crescere”.

Potrebbe interessarti anche >>> Bianca Atzei “Cosi ci uccidi”, reggiseno in pizzo molto trasparente, post esplosivo! FOTO

I riferimenti casuali hanno di certo qualche indiziato in particolare, Mourinho e Gasperini sono stati tra i più “polemici” in fatto di lamentele sugli arbitri e questo è un dato di fatto, come lo è il fatto che sui due club le decisioni abbiano spostato forse troppo gli equilibri di un’intera stagione.

Rocchi ha certamente cercato di mettere sul campo la qualità migliore, alcuni degli arbitri meno esperti infatti, come da lui stesso riferito, non sono stati mai utilizzati proprio per tentare di schierare sempre il meglio, ovviamente non è bastato ma l’esperienza accumulata si spera che dia i suoi frutti per il futuro, altrimenti ci sarà bisogno di una rivisitazione basilare del sistema e dei suoi componenti per evitare disastri come quelli visti in questa stagione.