Luis Alberto al passo d’addio: 40 milioni, lo prende la Juventus

Luis Alberto al passo d’addio: 40 milioni, lo prende la Juventus. Lo spagnolo potrebbe diventare il prossimo big del centrocampo. 

Luis Alberto Juventus 40 milioni
Luis Alberto (Ansa)

Luis Alberto torna ad essere al centro delle voci di mercato. Lo spagnolo sembra vicino all’addio dalla Lazio: dopo i capricci di questa stagione, lo spagnolo sembra ormai deciso a lasciare Roma per avventurarsi altrove. Secondo ‘Il Corriere dello Sport’ ieri non si è allenato con i compagni e appare in dubbio per la gara contro il Verona. L’assenza non sembra giustificata e si riaprono i dissapori tra lui e la società, esattamente come ad inizio stagione.

Luis aveva chiesto di essere ceduto e lo chiederà nuovamente anche in estate: per la Lazio non è incedibile ma serve un’offerta seria e concreta per trattarlo, a differenza di Milinkovic Savic per il quale Lotito ha chiuso definitivamente le porte (almeno per il momento). Se il serbo era la prima scelta della Juventus, ora potrebbe esserlo lo spagnolo, pronto a dire si.

LEGGI ANCHE >>> Capolavoro Marotta: blitz clamoroso per il big della Serie A a costo zero

Luis Alberto al passo d’addio: lo vuole la Juventus

Luis Alberto Juventus 40 milioni
Luis Alberto (Ansa)

I biancocelesti hanno stanziato il suo prezzo in 40 milioni di euro, cifra che la Juventus è disposta a sborsare per ritornare ad essere competitiva ad alti livelli. Allegri vuole giocatori pronti, la società sta facendo un mercato oculato con innesti funzionali e lo spagnolo sarebbe tra questi, il primo di un certo valore sul mercato visto che Pogba, Di Maria e Perisic sono tutti a costo zero.

Con lui in mediana, la qualità della Juventus aumenterebbe a dismisura, facendo in modo di ritornare ad essere quell’armata che deve vincere e convincere sul piano del gioco. Con questi giocatori a disposizione, Allegri non ha più scuse: deve tornare a lottare per lo scudetto ma soprattutto deve dare un gioco convincente ad una squadra che avrà qualità.

LEGGI ANCHE >>> Esonero Allegri, annuncio clamoroso: ”Non allena, devono mandarlo via”