Quante volte allenarsi in una settimana: pratica pesi, i consigli

Quante volte allenarsi in una settimana: pratica pesi, i consigli. Vediamo alcune informazioni utili per aiutarvi a capire come funziona il mondo della palestra. 

Palestra
Palestra (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Stando alle informazioni riportate su ‘fitprime’, vediamo quale sarebbe la frequenza consigliata per lavorare in palestra per una settimana. La premessa è d’obbligo: ogni fisico risponde allo stress e alle sollecitazioni in maniera differente, dunque tutto dipende esclusivamente dalle necessità e dalla volontà dell’individuo. Il numero di allenamenti è dunque variabile: per avere una buona forma fisica, 3 volte a settimana è il numero minimo per costruire il proprio fisico a lungo termine, mentre una frequenza giornaliera sembra adatta esclusivamente a sportivi esperti e ben allenati.

La durata consigliata è di almeno 45′, anche se una sessione più intensa – a seconda delle necessità e della motivazione, è bene ribadirlo – aiuta sicuramente ad ottenere maggiori e migliori risultati in minor tempo. La varietà degli allenamenti deve essere costante: il nostro corpo deve essere stimolato a fare qualcosa di diverso di tanto in tanto, dunque ogni settimana possiamo variare la tipologia di esercizi per stimolare alcune parti del corpo che non abbiamo allenato in precedenza.

Esistono, inoltre, due tipi di allenamento differenti: si tratta della monofrequenza e della multifrequenza. In monofrequenza alleneremo solo alcuni muscoli per ogni sessione lavorativa, mentre in multifrequenza alleneremo più muscoli allo stesso tempo con lo stesso circuito di esercizi proposto.

LEGGI ANCHE >>> Agustina Gandolfo, addominali d’acciaio per un fisico scultoreo: il suo allenamento – VIDEO

Quante volte allenarsi in una settimana

Palestra
Palestra (Ansa)

Inoltre, ci sono delle considerazioni generali da tenere sotto osservazione: l’alimentazione è fondamentale, deve essere sana ed equilibrata e prevede un apporto moderato di grassi e carboidrati. Bere molta acqua è fondamentale per non disidratare il corpo: berne circa 2 litri al giorno è la quantità consigliata dagli esperti. Il sonno, poi, è importantissimo per permettere al nostro fisico di essere ben riposato: il riposo è fondamentale per i muscoli. Esagerare con l’allenamento senza un adeguato riposo è un danno non di poco conto per il nostro corpo.

Con questi accorgimenti, la scelta sulla frequenza in palestra dipende esclusivamente da te: l’importante è che tu sia cosciente dei pro e i contro a cui vai incontro tenendo in considerazione questi parametri e consigli. Un ulteriore consiglio è quello di farti seguire da un istruttore preparato a dovere che sappia darti le giuste informazioni sugli esercizi, i movimenti e la postura: sono considerazioni generali utilissime per evitare infortuni e altre problematiche facilmente evitabili e particolarmente fastidiose.