Formula 1 GP Miami: Max Verstappen domina, sul podio anche Leclerc e Sainz

Formula 1, GP Miami: l’esito della spettacolare gara andata in scena sul meraviglioso International Autodrome della città della Florida.

Formula 1 GP Miami esito gara
Ferrari a Miami (Foto da ANSA)

Dopo due settimane d’attesa, ritorna la Formula 1. Nell’ultimo Gran Premio d’Imola il primo in classifica Charles Leclerc ha commesso un clamoroso errore che ha riaperto il tutto. Il ferrarista non ha però perso le motivazioni e ha conquistato la pole position a Miami. La pista della città della Florida è alquanto complicata: ci sono diversi punti in cui un errore può risultare decisivo.

Proprio in qualifica, Max Verstappen aveva sbagliato nella giornata di ieri. L’olandese stava spingendo per conquistare la prima casella in griglia ma si è dovuto accontentare della terza posizione. La gara, come prevedibile, è stata ricca di colpi di scena: tanti duelli, tanti sorpassi e soprattutto tante sorprese. I 57 giri sono stati tutti da cardiopalma: i telespettatori hanno trattenuto il loro fiato in più di un’occasione.

Formula 1 GP Miami: il racconto della gara

Formula 1 GP Miami esito gara
Sainz e Leclerc foto ANSA)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Formula 1, retroscena succoso: team radio da brividi di Mattia Binotto

Partenza super di Max Verstappen che scavalca Sainz allo start. Il pilota olandese è a suo agio e scavalca in pista anche Charles Leclerc. Il campione del mondo 2021 è indemoniato e scappa via. Ottima partenza anche per George Russell, che sfrutta il cambio gomme di tutti e sale al quinto posto. Dopo la girandola delle soste ai box, Verstappen e Leclerc danno vita ad un grande show inanellando giri record mostruosi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Formula Uno, pazzesca indiscrezione sul futuro di Fernando Alonso: i tifosi sognano

Al giro 41, brutto incidente tra Gasly e Norris che si gira e perde una gomma. La direzione di gara lancia la Safety Car in pista. Dopo la ripartenza, grandi duello tra Charles Leclerc e Max Verstappen e tra Sainz e Perez. Ci provano tutti, ma le posizioni restano congelate. George Russell, sfruttando la Safety Car, si ritrova alle spalle del compagno di squadra Lewis Hamilton: alla ripartenza supera il sette volte campione del mondo senza timore. Max Verstappen si difende con ordine e vince ancora! Sul podio le due Ferrari, con Leclerc davanti a Sainz. Quarto Perez, quinto Russell, sesto Lewis Hamilton. Punti anche per le Alpine, con Ocon ottavo e Alonso nono. Guadagna un grandioso punto anche Albon con la Williams.