Calciomercato Roma, pronto il grande colpo ad una diretta avversaria

La Roma pensa al futuro e probabilmente lo fa in grande, pronto l’affondo low Cost ad un talento indiscusso del campionato italiano

Muriel Roma
Josè Mourinho (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SU INSTAGRAM ->

https://instagram.com/sportnews.eu_?igshid=YmMyMTA2M2Y=

Gli uomini di Mourinho sono interessati in questa settimana ad altre questioni, la partita probabilmente più importante dell’anno dei giallorossi di giocherà domani contro il Leicester e sarà un po’ il metro di misura della stagione, che potrebbe ancora rivelarsi un fallimento in caso oltre alla Conference League si perdesse la qualificazione per la prossima Europa League. In società bisogna pensare al futuro ed è di oggi la notizia di un grande nome messo nel mirino da Tiago Pinto.

Muriel nel mirino della Roma, l’affare sarebbe certamente alla portata dei giallorossi

Muriel Roma
Luis Muriel (Ansa)

Gli acquisti futuri dipenderanno certo anche dai risultati ottenuti in questo finale di stagione, per giocare l’Europa League servono rinforzi e soprattutto per il secondo anno di Mourinho che difficilmente accetterà di dover ripetere un’altra stagione ai margini dell’Europa che conta.

Potrebbe interessarti anche >>> Il Leicester non considera la Roma, mancanza di rispetto per Mourinho

La società lo sa bene e i profili vagliati dovranno raggiungere un certo standard, uno dei nomi che circola nell’ambiente è quello di Luis Muriel, 32 anni e contratto in scadenza nel 2023, il talento del colombiano è difficile da discutere, ma nell’Atalanta ha trovato poco spazio e complice anche il futuro incerto della sua squadra nelle piazze di rilievo l’affare si potrebbe effettivamente concludere.

Potrebbe interessarti anche >>> Oggi è la giornata mondiale del calcio, instituita per ricordare la grande tragedia

Il cartellino del giocatore di aggira intorno ai 20 milioni di euro, cifra che si potrebbe più che dimezzare se il giocatore decidesse di sposare un nuovo progetto, per adesso tuttavia l’Europa League va ancora conquistata, uno dei pass potrebbe essere proprio la Conference League, obiettivo che a due partite dal raggiungimento è certamente alla portata e Mourinho non vuole perdere l’occasione.