Lazio: Lettera di Acerbi ai tifosi, “Questo non lo accetto”

La risposta alle tante critiche fatte al difensore Francesco Acerbi è arrivata con una lettera dello stesso che non ha usato mezzi termini

acerbi lazio
Francesco Acerbi (Ansa)

La storia di Francesco Acerbi e la Lazio è una delle più travagliate ed intrecciate di questo anno, ad inizio stagione sarebbe stato difficile immaginare un epilogo del genere anzi quasi impossibile, Acerbi sembrava destinato a chiudere la sua carriera alla Lazio tra gli elogi della tifoseria ed invece la situazione attuale è ben lontana da questo, per arrivare ad ipotizzare un sabotaggio della squadra messo in atto da un giocatore ce ne vuole, tuttavia nemmeno questo è stato risparmiato al giocatore dopo il maldestro intervento difensivo che è valso la vittoria al Milan, il vaso sembra più che traboccato oramai e a fine stagione si aspetta l’addio, non però senza che il difensore dica la sua.

Francesco Acerbi verso i tifosi: “Illazioni gravi che non posso accettare, sono profondamente ferito”

Acerbi Lazio
Francesco Acerbi (Ansa)

Si è preso un po’ di tempo per riflettere Francesco Acerbi prima di rispondere alla tempesta di critiche piovuta su di lui dopo la partita contro il Milan, in una lettera inviata al Corriere Della Sera ha espresso i suoi sentimenti con parole che lasciano intravedere tutto il rammarico per un epilogo che non avrebbe mai immaginato.

Potrebbe interessarti anche >>> Annuncio definitivo della Lega Ucraina, campionato finito!

Con queste parole il giocatore ha espresso il suo pensiero : “Sono consapevole che la visione comune del giocatore è che sia esentato dal provare sentimenti di malessere visto i guadagni e la posizione lavorativa di successo, tuttavia non è cosi, in questo momento mi sento solo e seppur le critiche fanno parte del gioco io non posso accettare di dovermi trovare qui a difendere la mia integrità di persona, di padre di famiglia e di giocatore. Dopo la partita contro il Milan ho sentito cose troppo gravi che non posso e non voglio accettare, ho sempre difeso la maglia sia con la fascia di capitano che senza e queste illazioni mi feriscono profondamente.

Potrebbe interessarti anche >>> Lazio, con gli anticipi di Serie A rischia di emergere il disastro!

Parole forti che ci teniamo a condividere, errare è umano e Acerbi sta pagando un prezzo troppo alto con una tifoseria ormai a lui ostile da mesi dopo un gesto istintivo per il quale ha più volte chiesto scusa, ad oggi con le ultime affermazioni sembra più che certo il suo addio a fine stagione e siamo certi che nella situazione che avvolge il club una figura come lui il prossimo anno avrebbe fatto comodo e non poco.