Atalanta: Brutte notizie, un titolare operato d’urgenza

Brutta tegola per l’Atalanta e Gian Piero Gasperini che perderà uno dei suoi giocatori per le prossime partite, il ragazzo è stato operato d’urgenza

Maehle Operato
Esultanza giocatori Atalanta (Ansa)

Molta apprensione in casa dei bergamaschi, nella giornata di ieri la notizia che uno dei giocatori tra i migliori in forza nella rosa non sarà disponibile per le prossime partite, salterà sicuramente il Lipsia di giovedì e l’Hellas Verona nel prossimo weekend di campionato. Il giocatore è stato colto da un malore e subito trasportato in ospedale dove è stato necessario procedere con un’operazione urgente, pericolo scampato ma adesso ci sarà bisogno di qualche settimana di riabilitazione prima di rivederlo in campo.

Joakim Maehle colpito da una grave forma di appendicite, operato d’urgenza

Maehle operato
Joakim Maehle (Ansa)

Il campioncino danese in forza all’Atalanta è stato colpito da una forte forma di appendicite, molta apprensione nel club fino alla fine dell’intervento atto alla rimozione dell’appendice infiammata che tuttavia è riuscito senza particolari complicanze, possono tirare tutti un grosso sospiro di sollievo dopo lo spavento, Joakim Maehle potrà presto tornare a battere i campi tuttavia non prima di una dovuta riabilitazione per quello che anche se può sembrare un intervento banale in realtà non lo è.

Potrebbe interessarti anche >>> Grave incidente per l’ex Napoli, il campione versa in condizioni critiche 

Salterà sicuramente due impegni importanti Joakim Maehle, il danese con Gasperini ha dimostrato una grossa crescita e sta trovando sempre più spazio in stagione tra le fila dei bergamaschi, purtroppo però i suoi compagni non potranno fare affidamento su di lui almeno per le prossime due partite, quella di giovedì contro il Lipsia in Europa League e quella di domenica contro l’Hellas Verona in campionato.

Potrebbe interessarti anche >>> Lazio: Milinkovic Savic ha dichiarato la sua preferenza per il futuro

Potremmo rivederlo nel weekend successivo ma la cosa è comunque poco probabile, l’Atalanta in questo scorcio avrebbe avuto bisogno di tutto l’aiuto possibile visto il delicato passaggio che spetta alla squadra tra Europa League di quest’anno e la conquista della prossima, attualmente infatti i risultati negativi in campionato stanno allontanando pericolosamente la squadra di Gasperini dalla conquista di un posto per l’Europa che conta, la Champions League ormai non è più alla portata a meno che non si arrivi alla vittoria dell’Europa League quest’anno.

Forse proprio questo pensiero sta distogliendo la mente dei giocatori dal campionato, i risvolti però potrebbero essere pericolosi, adesso la Dea è all’ottavo posto se pur con una partita in meno, anche la Fiorentina che la precede tuttavia ha un match ancora da disputare e insieme a Lazio e Roma la concorrenza per quelle posizioni è molto agguerrita, Gasperini dovrà riprendere in fretta le redini della situazione altrimenti il rischio che la sua squadra per il prossimo anno sia fuori da tutte le competizioni importanti comincia a farsi concreto.