Come mantenersi in forma: le regole generali per iniziare a dimagrire

Come mantenersi in forma: le regole generali per iniziare a dimagrire. Alcuni utili consigli per i principianti che vogliono ritrovare il giusto equilibrio.  

Come mantenersi in forma Maratona
Maratona (Ansa)

Uno dei problemi più comuni è mantenersi in forma, non solo durante le feste ma soprattutto per tutto l’anno corrente. Le festività, le occasioni programmate (compleanni, cerimonie, uscite con gli amici ecc.) influiscono sullo stile di vita da adottare nel corso dell’anno, tra buoni propositi e lasciarsi andare quando andiamo incontro alle situazioni stuzzicanti.

Ebbene, ognuno di noi è consapevole dell’importanza dello sport e del mangiare sano, una dieta bilanciata ed equilibrata che consenta al nostro fisico di stare bene e di non ingrassare troppo e velocemente. La forma fisica è fondamentale per tutto il nostro corpo: salute fisica e mentale, benessere, umore, prestanza fisica e continuità lavorativa durante la giornata. Ovviamente è tutto collegato all’alimentazione, alla quantità di sport da sostenere e soprattutto al riposo, quindi al sonno.

Un corpo in buona salute aiuta anche la mente ad essere più attiva e recettiva durante la vita di tutti i giorni. Ma quali sono i rimedi generali per mantenersi in forma?

LEGGI ANCHE >>> Addome perfetto, come fare: il segreto delle star dello sport e non solo… FOTO

Come mantenersi in forma: le regole generali

Come mantenersi in forma Maratona
Maratona

Come accennato prima, lo stress fisico e psicologico può essere contrastato con un’efficace costanza sportiva accompagnata da una buona alimentazione e dal giusto riposo. Un’ora di sport per 3-4 volte la settimana, che sia in palestra o all’aperto, aiuta il nostro corpo ad eliminare lo stress e le ansie che il lavoro quotidiano comporta in maniera notevole. E’ altresì vero che per molte persone è impossibile sostenere certi ritmi quotidianamente; ciò può essere sopperito dalla continuità nello svolgere sport, iniziando una volta la settimana per concludere, col tempo, a 3-4 sedute settimanali.

La corsa aiuta tantissimo per bruciare velocemente calorie: la pratica ‘cardio’ serve soprattutto a bruciare in quel determinato momento, a patto che sia svolto in maniera costante e continuativa (almeno mezz’ora a buon ritmo per almeno 2-3 volte la settimana). Oltre ai benefici della pancia piatta, aiuta molto la mente per alleviare lo stress e modera l’umore in maniera graduale ma efficace, rendendo le persone decisamente meno ansiose e preoccupate. Per un lavoro ‘a lungo tempo’, la pratica dei pesi è senza dubbio la migliore, perché il fisico continua a lavorare anche dopo aver concluso l’attività.

Ovviamente, la pratica sportiva deve essere collegata ad un’adeguata alimentazione e ad un regolare riposo giornaliero: chi vuole mettersi in forma non deve necessariamente rinunciare a ciò che più gli piacealmeno inizialmentema limitare le portate, ovviamente con il supporto di uno specialista che saprà dare i giusti consigli in merito.

LEGGI ANCHE >>> Cellulite, come eliminarla da casa: gli esercizi giusti

Come mantenersi in forma: l’importanza del riposo

E’ importante capire che ognuno di noi reagisce in maniera diversa perché ogni fisico ha caratteristiche diverse: l’importanza dei carboidrati e degli zuccheri, nella giusta misura, sono fondamentali per dare energia al nostro corpo nei momenti del bisogno. Bisogna solo capire e conoscere quando e quanto assumerne in maniera corretta.  

Infine, la durata del sonno: dopo aver svolto attività fisica, magari dopo un’intensa seduta a lavoro, è consigliato dormire non meno di 7-8 ore per notte, il tempo necessario per ricreare le condizioni di equilibrio del nostro corpo dopo un notevole sforzo svolto durante la giornata.

LEGGI ANCHE >>> Wanda Nara scopre tutto, l’argentina le mette in mostra: che balcone – FOTO