Calciomercato Lazio: primi sondaggi per il ritorno di Pedro in Spagna

Nella nuova Lazio si ripartirà da capo, Pedro sarebbe contento di chiudere la carriera con la sua squadra del cuore

Pedro Lazio
Pedro Rodriguez (Ansa)

La Lazio del prossimo anno ha pochi punti fermi, l’impressione è che con la rosa attuale sarà difficile lottare per i posti migliori, l’età media dei giocatori è molto alta e si avrà il bisogno di rifondare totalmente ricostruendo una rosa giovane e che giri intorno ai meccanismi di gioco di Sarri. Pedro è arrivato da svincolato in estate ed ha dimostrato che a 35 anni ha ancora molto da offrire, ma alla Lazio servono fondi e ragazzi giovani ed è disposta a lasciare andare lo spagnolo se riuscisse a ricavarne una piccola plusvalenza, l’offerta è già arrivata e per il giocatore sarebbe una scelta di cuore.

Il Tenerife chiama Pedro, il giocatore tornerà nella sua squadra di appartenenza qualora raggiungesse la promozione

Pedro Lazio
Pedro Rodriguez (Ansa)

Come riportato dal portale spagnolo Todofichajes.com sarebbero già partiti i primi sondaggi del Tenerife riguardo la possibilità di trasferimento di Pedro Rodriguez in terra natia, il giocatore ha già dato l’ok e sarebbe addirittura disposto a ridursi l’ingaggio per concludere la carriera nel club di casa, l’offerta è di 2 milioni più uno di bonus ma l’affare si farà solo ad una determinata condizione.

Potrebbe interessarti anche >>> La Lazio vuole Carnesecchi, ma un altro top club si è inserito nell’affare

Il Tenerife infatti è reduce da un’ottima stagione e sicuramente giocherà i play off per sbarcare nella massima serie spagnola, in quel caso l’affare Pedro si farà con la Lazio disposta a rinunciare all’ultimo anno di contratto del giocatore.

Potrebbe interessarti anche >>> Lazio: non solo Milinkovic Savic, un altro big sul mercato

L’idea del nazionale spagnolo è che se deve comunque partecipare ad una rifondazione da zero tanto vale regalare il finale di carriera alla sua squadra del cuore. Per la Lazio le necessità economiche e di ringiovanimento della rosa impongono invece di accettare qualsiasi occasione di plusvalenza, inoltre i capitolini potrebbero investire i soldi dell’ingaggio su altri prospetti, per i tifosi laziali non é una notizia accolta con gioia ma è chiaro a tutti che bisognerà fare tutto il necessario per avviare un nuovo ciclo che, anche grazie a Maurizio Sarri, possa riportare la Lazio a competere per i posti migliori in Europa.