60 milioni per il derby di mercato: Inter e Milan si svenano per il bomber

60 milioni per il derby di mercato: Inter e Milan si svenano per il bomber. Le ultimissime sulla situazione tra le due milanesi. 

60 milioni derby bomber Paolo Maldini
Paolo Maldini (Ansa)

Inter e Milan lottano per lo scudetto in questo infuocato finale di stagione. Le due milanesi si stanno dando battaglia per cercare di ottenere il massimo da un’annata che ha regalato diverse gioie nostrane ma anche dolori europei, con le cocenti eliminazioni dalla Champions che ancora bruciano. Entrambe sono focalizzate solo sull’obiettivo relativo al titolo e proveranno sino all’ultimo ad avere la meglio.

Tuttavia, sarà derby sino all’ultimo anche sul mercato: come riferisce ‘Sportmediaset’, entrambe sono alla ricerca di un profilo ben preciso che ha recentemente fatto parlare di sé proprio in Europa.

LEGGI ANCHE >>> Blitz in Argentina per il colpo a costo zero: sorpresa Inter

60 milioni per il derby di mercato tra Inter e Milan

60 milioni per il derby di mercato Darwin Núñez
Darwin Núñez (Ansa)

Tramite le indiscrezioni riferite da ‘A Bola’, il bomber del Benfica Darwin Nunez è il nuovo oggetto del desiderio delle italiane. Per il 22enne attaccante uruguaiano servono 60 milioni di euro, cifra che potrebbe anche aumentare in estate. Il quotidiano lusitano riferisce che tra le altre si sono mosse anche Arsenal, Tottenham e West Ham.

Nunez ha segnato ben 26 gol in 31 presenze in questa stagione, numeri molto importanti per un profilo ancora giovane che può diventare ancora più forte. Il recente gol contro l’Ajax lo ha fatto rimbalzare alle cronache sportive e anche per questo è diventato un uomo mercato di discreto successo. Tra l’altro, come spesso accade nei club portoghesi, il giocatore vanta una clausola rescissoria molto alta: si parla di circa 150 milioni di euro. Al momento i club di Premier League sono in vantaggio a causa dello strapotere economico di cui dispongono.

LEGGI ANCHE >>> Post Handanovic, bocciato Onana: Marotta punta un top player assoluto