Delusione Ibrahimovic, “voglio giocare il più possibile”

Zlatan Ibrahimovic deluso, dopo la sconfitta della sua Svezia che non parteciperà quindi al mondiale, ha rivelato i piani per il suo futuro

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Ansa)

Il suo Milan sta giocando la miglior stagione degli ultimi anni, attualmente il distacco di 6 punti dalla sua avversaria più temuta sembra sufficiente tuttavia bisognerà non perdere la testa e giocare ognuna delle 7 partite restanti come fosse una finale, anche perché ad insidiare i rossoneri più da vicino ci sta pensando Luciano Spalletti che vorrebbe regalare a Napoli quello che per i partenopei sarebbe l’evento dell’anno, forse più sentito di una vittoria ai mondiali. Zlatan Ibrahimovic per portare a casa lo scudetto sarà fondamentale, dovrà quindi riprendersi in fretta dalla delusione per l’eliminazione della sua Svezia dal mondiale e portare in campo tutto se stesso, le parole che ha speso nell’intervista dopo la partita con la nazionale comunque lasciano ben sperare i tifosi.

Zlatan Ibrahimovic deluso per l’uscita della Svezia dal Mondiale non si è perso d’animo, “Voglio giocare il più possibile”

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Ansa)

Nella corsa finale per agguantare lo scudetto i rossoneri avranno bisogno della prestazione di tutti ma soprattutto del loro leader Zlatan Ibrahimovic, la delusione per l’uscita della sua nazionale dal mondiale dovrà passare in fretta perché nella prossima gara contro il Bologna c’è solo un risultato da portare a casa.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, si chiede lo sconto per Brahim Diaz

Intervistato dopo la partita persa della Svezia il campione si è mostrato ancora forte come sempre e determinato per quanto riguarda il suo futuro, queste le sue parole: “Purtroppo i goal non sempre arrivano, abbiamo avuto diverse occasioni e la partita è stata equilibrata. Per il futuro? Continuerò finché posso, non ho cambiato idea a causa della sconfitta, se sono fisicamente a posto posso ancora giocare ad alti livelli sia in nazionale sia nel Milan. Io voglio giocare il più possibile ma non per il mio ego, non vorrei mai dover dire a me stesso che ho smesso quando avevo ancora qualcosa da dare”.

Potrebbe interessarti anche >>> Dybala all’Inter si complica, per il giocatore sarà un’asta senza precedenti

Parole che fanno felici i tifosi del Milan e che fanno capire anche a mister Pioli che lo Svedese è pronto a dare tutto per la squadra e portare a casa i risultati che per un campione come lui non sono mai abbastanza.