Turchia-Italia le pagelle e il tabellino della partita

Turchia-Italia, le pagelle e il tabellino della partita della Nazionale. Gli Azzurri, lo ricordiamo, sono fuori dal prossimo Mondiale.

Turchia Italia pagelle tabellino
Turchia-Italia (Foto da ANSA)

L’Italia, qualche giorno fa, ha deluso i suoi tifosi perdendo in casa contro la Macedonia: gli Azzurri non si sono quindi qualificati per i prossimi Mondiali che si disputeranno in inverno in Qatar. La delusione è grande: questa squadra, appena 9 mesi fa, aveva vinto l’Europeo. Il calcio, però, non si ferma mai e gli Azzurri questa sera sono scesi in campo per affrontare la Turchia. Occasione importante per Roberto Mancini per testare tanti giovani che nei prossimi anni potrebbero conquistare maggiore spazio.

Il match comincia malissimo: Cengiz Under sblocca il punteggio con un tiro piuttosto debole. Ancora una volta, Donnarumma sbaglia e il pallone finisce in porta passando per sotto le sue gambe. Gigio, in questa stagione, sta deludendo le aspettative: anche con il PSG è stato protagonista di errori grossolani (soprattutto quello decisivo in Champions League contro il Real Madrid). Al 35esimo minuto, gli ospiti trovano il pareggio: sugli sviluppi di calcio di punizione Cristante batte il portiere con un colpo di testa. Poco prima del duplice fischio, Raspadori ribalta il match con un grande gol. Nella seconda frazione, l’attaccante del Sassuolo si fa trovare ancora una volta pronto e batte nuovamente l’estremo difensore turco. Al minuto 83, ancora una disattenzione degli Azzurri: Dursun riapre il match anticipando Donnarumma.

Turchia-Italia le pagelle e il tabellino

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nazionale Italiana di Calcio (@azzurri)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dietrofont Mancini: clamoroso annuncio, tifosi decisamente perplessi

TURCHIA (3-4-2-1): Bayindir 5.5; Kabak 5, Demiral 5, Soyunku 5.5; Muldur 5, Tokoz 5.5, Calhanoglu 5, Yilmaz 5.5; Ünder 6.5, Akturkoglu 6; Unal 5.5. CT: Kuntz.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 5.5; De Sciglio 6, Acerbi 5.5, Chiellini 6.5, Biraghi 6.5; Pessina 6, Cristante 7, Tonali 6; Zaniolo 5.5, Scamacca 6, Raspadori 8. CT: R. Mancini.

ARBITRO: Jorghji (Alb)

Reti: Under, Cristante, Raspadori, Raspadori, Dursun.