Calciomercato Lazio, si tenta l’ultimo affondo per Romagnoli

Le notizie sull’approdo di Romagnoli alla Lazio si susseguono, la verita è che il club ci prova ma sarà difficile, ecco i motivi

Romagnoli Lazio
Mino Raiola (Ansa)

La Lazio di Simone Inzaghi è un ricordo lontano, con l’arrivo di Maurizio Sarri si è perso quel delicato equilibrio che sembrava rendere tutto possibile, anche la vittoria del campionato solo fino a due stagioni fa, attualmente per il futuro è in atto una rivoluzione. Bisognerà riformare una squadra adatta al gioco del tecnico e la difesa sarà il primo reparto su cui mettere le mani dopo gli importanti addii di Patric, Felipe, Leiva e probabilmente Acerbi. La società ha le idee chiare per chi dovrà essere l’ossatura futura del reparto, Lotito vuole Alessio Romagnoli.

La Lazio ci riprova, nuovo incontro con Raiola per parlare di Alessio Romagnoli

Romagnoli Lazio
Alessio Romagnoli (Ansa)

La Lazio ha già portato alle orecchie del procuratore del ragazzo un’offerta da circa 3 milioni di euro che non e stata presa in considerazione, Lotito ci crede e i tifosi lo sperano, Alessio Romagnoli svincolato dal Milan è un’occasione da cogliere al volo soprattutto in vista dell’esodo di difensori che sta avvenendo tra i biancocelesti, la fede Laziale del giocatore è ormai nota a tutti, ma basterà per convincere il ragazzo?

Potrebbe interessarti anche >>> Lazio-Acerbi, nessun compromesso e addio sempre più vicino

Noi pensiamo di no, per portare il ragazzo a Roma servirà un’offerta economica degna, a 27 anni sarà probabilmente questo l’ultimo contratto importante della carriera del giocatore che vorrà quindi ottenere il massimo, il risparmio avverrà già sul prezzo del cartellino che si aggira intorno ai 20 milioni di euro, difficile pensare che si possa ottenere anche uno sconto sull’ingaggio che il ragazzo ha percepito fin ora, circa 6 milioni a stagione.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Lazio: Asse caldo Italia-Inghilterra, pronto lo scambio

Altro ostacolo se vogliamo sarà il procuratore del classe95′, Mino Raiola nel suo ambito è tra i più conosciuti ed è famoso per essere sempre o quasi, anche in situazioni difficili, riuscito a trovare soluzioni ottime per i suoi assistiti a maggior ragione se liberi sul mercato.

La sensazione è che non basterà la fede del ragazzo, la Lazio in questo momento è una polveriera e Lotito se vorrà convincere Romagnoli dovrà quantomeno pareggiare il valore del cartellino spalmandolo in un contratto di 3-4 anni, dovrà inoltre presentare un progetto convincente per il futuro, solo a queste condizioni Alessio Romagnoli potrà probabilmente decidere di concludere la sua carriera nella squadra di cui è tifoso fin da bambino