Joao Pedro non rinnova? Cagliari in ansia, le possibili destinazioni

Joao Pedro non rinnova? Cagliari in ansia, le possibili destinazioni. Tifosi in ansia per la situazione del brasiliano, possibile partente. 

Joao pedro non rinnova Joao Pedro
Joao Pedro (Ansa)

Nel Cagliari del futuro che sta progettando Mazzarri, i big presenti nella rosa saranno automaticamente confermati per l’anno prossimo, salvo clamorose manovre di mercato che potrebbero portare i sardi a riconsiderare il futuro dei proprio gioielli. Tra questi c’è anche Joao Pedro, al centro di un intrigo tra mercato e rinnovo che non lascia particolarmente tranquilli i tifosi e l’ambiente.

Secondo ‘il Corriere dello Sport’, il brasiliano è ben saldo nel progetto tecnico ma non è così scontato che possa rimanere: Joao, infatti, è in scadenza tra un anno e deve essere trovato l’accordo per il rinnovo del contratto. Nonostante il periodo grigio senza gol e la chiamata sfortunatissima nella nazionale italiana, l’attaccante gode di un certo appeal sul mercato tra le squadre di media-alta fascia del nostro campionato.

LEGGI ANCHE >>> Mezza Serie A sul bomber a costo zero: lo vogliono tutti, che asta

Joao Pedro non rinnova? Cagliari in ansia, le possibili destinazioni

Joao pedro non rinnova Joao Pedro
Joao Pedro (Ansa)

L’Atalanta lo aveva contattato nella scorsa stagione per farne un’alternativa importante in attacco. Il Cagliari e il giocatore avevano rifiutato, ma la ‘Dea’ può tornare in auge per rimpolpare il reparto. Joao ha le caratteristiche giuste per poter far bene a Bergamo, essendo un giocatore complementare con tutti gli attaccanti presenti nella rosa.

Anche il Torino aveva manifestato un certo interesse in passato. Con il possibile addio di Belotti, Joao potrebbe addirittura diventare il perno dell’attacco e il futuro rigorista, raccogliendo la pesante eredità del Gallo destinato a calcare palcoscenici più prestigiosi.

Infine, attenzione anche all’ipotesi Napoli, che già lo aveva sondato nei mesi scorsi. Con la partenza di Mertens, Pedro può diventare il nuovo innesto in un attacco a lui congeniale in virtù delle sue caratteristiche e dei principi di gioco di Spalletti, ideali per esaltare le sue qualità.

LEGGI ANCHE >>> Ricorsi Serie A, Inter e Atalanta vogliono la vittoria a tavolino: le ultime