Dimissioni Mancini, non solo Lippi-Cannavaro: altre 3 sorprese in lizza

Dimissioni Mancini, non solo Lippi-Cannavaro: altre 3 sorprese in lizza. Scenari apertissimi per prendere il posto del CT: le ultimissime. 

Dimissioni Mancini sostituti Roberto Mancini
Roberto Mancini (Ansa)

L’eliminazione dai playoff mondiali sta ancora lasciando sotto shock il popolo italiano e l’ambiente azzurro. L’incredibile sconfitta maturata contro la Macedonia sta portando infinite polemiche sulla nazionale stessa, su Mancini e sul calcio italiano, come se le colpe fossero unicamente del CT e non del sistema calcio italiano che da più di 10 anni vive nel passato senza programmazione e rinnovamento.

Se da più parti ci sono state delle critiche gratuite e palesemente fuori contesto, dall’altra si fatica ad avere un quadro lucido e completo della situazione del nostro calcio: la scarsa qualità del campionato italiano è solo la punta dell’iceberg, fatto di investimenti sbagliati, infiniti stranieri di dubbia qualità sempre più protagonisti, tralasciando la crescita dei settori giovanili e soprattutto dei giovani italiani, formati in maniera non più consona rispetto agli standard attuali del calcio europeo a causa di una formazione che dovrebbe essere più competente, aggiornata e approfondita.

LEGGI ANCHE >>> Addio Mancini, possibile ribaltone in Nazionale: è caccia al successore

Dimissioni Mancini, non solo Lippi-Cannavaro: altre 3 sorprese in lizza

Dimissioni Mancini sostituti Roberto Mancini
Roberto Mancini (Ansa)

Tutto questo si riflette ai piani più alti, dove Roberto Mancini ha compiuto un miracolo calcistico fatto di idee e di qualità, purtroppo vanificato da una partita che non ha saputo dare merito alla nostra nazionale. E con la suddetta eliminazione, ora il CT va verso le dimissioni. Già nella notte sono stati fatti alcuni nomi sui potenziali sostituti, con ‘Sky’ che ha appoggiato la candidatura doppia Lippi (come dt)-Cannavaro, quest’ultimo promosso CT. L’ultimo capitano della nazionale campione del mondo sembra pronto a raccogliere la pesante eredità in chiave azzurra.

‘Sportmediaset’, invece, propone altre alternative: Andrea Pirlo, Stefano Pioli e Claudio Ranieri. L’ipotesi Cannavaro-Lippi, per tanti motivi, appare la scelta migliore per cercare di dare entusiasmo e rinnovamento, anche se in questo momento servirebbe più un tecnico esperto e carismatico per ricompattare i cocci. L’ipotesi Andrea Pirlo, un tecnico giovane ma inesperto, rischia di bruciare la brevissima carriera di un allenatore già scottato dalla delusione Juventus. Stefano Pioli e Claudio Ranieri potrebbero essere nomi appetibili ma ricordiamoci che cos’è successo quando venne scelto Ventura, un tecnico allora considerato sullo stesso piano degli stessi Pioli e Ranieri proposti oggi…

LEGGI ANCHE >>> Italia-Macedonia 0-1 le pagelle e il tabellino: niente Mondiale per gli Azzurri